Allerta sicurezza: Pezzi di metallo nel tabacco da mastico della Altria Group

Amanti del tabacco da masticare attenzione. La Altria Group, azienda controllata della Philip Morris, leader nella produzione e vendita di tabacchi in Europa e...

Amanti del tabacco da masticare attenzione. La Altria Group, azienda controllata della Philip Morris, leader nella produzione e vendita di tabacchi in Europa e nel mondo, in particolare dello Skoal e Copenhagen, sta procedendo al richiamo dello Cope, Copenhagen, Husky Brands e Skoal come misura precauzionale con il sostegno della US Food and Drug Administration (FDA) a livello nazionale, evitando così il sequestro dal mercato statunitense. Lo ha riferito Martedì 1 febbraio il portavoce dell’azienda Steve Callahan in una e-mail indirizzata alla Reuters.

Il richiamo si riferisce esclusivamente a tutti i prodotti sopra indicati venduti in barattoli di alluminio al di fuori del Copenhagen Fine Cut e Copenhagen Long Cut. L’azienda, invita i consumatori a non utilizzare il prodotto interessato dal ritiro poichè il tabacco da mastico può contenere pezzi di metallo e il consumo può portare a lesioni.

L’allerta in questione, sottolinea Giovanni D’Agata presidente dello “Sportello dei Diritti” risulta pubblicata sul sito istituzionale del governo americano, che si occupa di allerte sulla sicurezza.

La nostra associazione, quindi, dato anche il risalto che ha avuto questa notizia nel mondo, ritiene utile informare anche i nostri connazionali che non potrebbero essere messi a conoscenza in virtù della circostanza che l’allerta è indicata in lingua inglese. Il fatto è grave e merita un approfondimento.

È chiaro che nell’episodio si può ravvisare un vero e proprio pericolo per la salute pubblica perchè non è certo il numero degli episodi o dei soggetti coinvolti. Per questo occorre che le autorità indaghino per evitare che altri consumatori, magari più disattenti, possano procurarsi seri danni fisici anche perchè questo tipo di tabacco è venduto tramite lo shop online.

Potrebbe interessarti...