Siviglia-Fiorentina 3-0 e Napoli-Dnipro 1-1, frittata fuorigioco al San Paolo

Ranking Uefa in picchiata dopo la sfortunata serata di ieri sera di Napoli e Fiorentina impegnate nella gara di andata delle semifinali di Europa League. Siviglia-Fiorentina...

Siviglia-Fiorentina 3-0 e Napoli-Dnipro 1-1, frittata fuorigioco al San Paolo

Ranking Uefa in picchiata dopo la sfortunata serata di ieri sera di Napoli e Fiorentina impegnate nella gara di andata delle semifinali di Europa LeagueSiviglia-Fiorentina 3-0. I Viola vengono travolti da un ottimo Aleix Vidal (un cognome, una garanzia si potrebbe dire visto il successo di Vidal con la Juventus) a Siviglia. Il difensore realizza una doppietta al 17′ e 72′, e poi serve l’assist perfetto per Gameiro che, appena entrato, fa 3-0 al 75′.

Napoli-Dnipro 1-1. Partita bloccata per tutto il primo tempo con gli uomini di Benitez incapaci di trovare il bandolo della matassa. Il vantaggio arriva solamente con David Lopez al 50′ di testa su calcio d’angolo di Insigne e la partita cambia totalmente dinamica. Purtroppo all’81’ arriva la beffa firmata Seleznyov in chiarissima posizione di fuorigioco (guarda la foto in alto). Al termine di Napoli-Dnipro, il presidente azzurro Aurelio De Laurentiis si lascia andare a un duro sfogo: “Ho visto un arbitraggio inadeguato per l’Europa League.

C’è un monarca come Platini non in grado di tenere alta questa competizione. Fa figuracce, forse è meglio che se ne vada. Alla squadra non posso rimproverare nulla. Non vogliamo essere presi in giro, la gara con il Dnipro è stata condizionata”.

Il commento di David Lopez (Napoli) ai microfoni di Premium Calcio. “La partita l’abbiamo controllata noi dall’inizio, l’1-0 era un buon risultato pero’ va bene cosi’, dobbiamo reagire e vedere la prossima partita cosa possiamo fare per vincere. Era difficile, loro stavano tutti indietro, sono una squadra che difende bene. Abbiamo avuto delle occasioni e alla fine il risultato non e’ stato giusto. Dobbiamo vincere la prossima partita. Gol irregolare? E’ ingiusto sia per il fuorigioco sia perche’ e’ stato l’unico tiro in porta, ma adesso pensiamo alla prossima partita”.

Marek Hamsik (Napoli) ai microfoni di Premium Calcio. “E’ un peccato aver subito un gol cosi’ ma non possiamo farci niente, anche se non era difficile da vedere. Non possiamo annullarlo, quindi dobbiamo convivere con questa decisione. Nel secondo tempo abbiamo dominato, se facevamo il secondo o il terzo gol non si poteva dire niente. Peccato ma ce la giocheremo a Kiev. Un po’ di vantaggio ce l’hanno loro, che giocheranno chiudendosi con il vantaggio del gol fuoricasa”.

Potrebbe interessarti...