Tagged: Italia

La partita di calcio Italia Irlanda viene trasmessa in diretta televisiva e in live streaming anche con i servizi web links di Rojadirecta e TarjetaRojaOnline. Si gioca oggi 22 giugno 2016 alle ore 21 italiane a Lilla per la terza e ultima giornata del Girone E di Euro 2016. Si giocherà indoor. Infatti il tetto dello stadio Pierre Mauroy rimarrà chiuso. Il maltempo che ha colpito la zona del nord-ovest della Francia ha rovinato il manto erboso dello stadio. Al punto che né gli azzurri né gli irlandesi hanno sostenuto la rifinitura sul terreno dello stadio.Italia Irlanda Diretta Streaming Gratis: un pò di numeri. 14a sfida tra Italia e Irlanda. Azzurri avanti otto vittorie a due, tre i pareggi. L’Italia ha già battuto l’Irlanda nello scorso Europeo del 2012. 2-0 il punteggio con gol di Antonio Cassano e Mario Balotelli. In totale queste due Nazionali si sono affrontate tre volte in un torneo internazionale. Nell’Europeo del 2012, nel Mondiale 1990 (vittoria dell’Italia 1-0 nei quarti di finale) e nel Mondiale 1994 (successo irlandese per 1-0 nella fase a gironi). Dopo le prime due sfide, finite 3-0 per l’Italia, nessuna delle due squadre è riuscita a segnare più di due gol nei successivi incroci.Italia Irlanda Diretta Streaming Gratis: Bene con Antonio Conte. Escludendo le amichevoli, l’Italia è imbattuta sotto la guida di Antonio Conte (9V, 3N). La prossima sarà la 30a presenza tra Europei e Mondiali per Gianluigi Buffon. Solo Paolo Maldini conta più apparizioni in maglia azzurra in un grande torneo internazionale (36). Nell’ultima gara l’Irlanda non ha effettuato nemmeno un tiro nello specchio per la prima volta dal Mondiale 1994 (vs la Norvegia) in un grande torneo internazionale.

Italia Irlanda diretta streaming tv

A partire dalle ore 21 di oggi mercoledì 22 giugno 2016 sui canali digitali di Sky Sport 1 HD e Sky Sport Mix HD. In chiaro su Rai1 e Rai HD e su Rai 4 con il commento comico della Gialappa’s Band.
Diretta live streaming gratis per gli abbonati con l’app SkyGo e sul sito internet rai.tv ricordando che i siti web RojaDirecta e TarjetaRojaOnline mettono a disposizione links html per andare a vedere la partita online in internet. Vediamo le formazioni fantacalcio in campo oggi. Italia (3-5-2): Sirigu, Barzagli, Bonucci, Darmian, De Sciglio, Florenzi, Thiago Motta, Sturaro, El Shaarawy, Zaza, Immobile. Allenatore Conte. Irlanda (4-4-1-1): Randolph, Coleman, Keogh, O’Shea, Brady, Mc Clean, Whelan, Quinn, Hendrick, Hoolahan, Long. Allenatore O’Neill. Arbitro: Hategan (Romania).Con questo link potete ascoltare la diretta streaming live di Italia Belgio in radiocronaca con Radio Rai 1.">Dove vedere ITALIA IRLANDA Diretta Streaming calcio gratis VIDEO Live Rojadirecta TV Oggi 22 giugno Euro 2016La partita di calcio Italia Irlanda viene trasmessa in diretta televisiva e in live streaming anche con i servizi web links di Rojadirecta e TarjetaRojaOnline. Si gioca oggi 22 giugno 2016 alle ore 21 italiane a Lilla per la terza e ultima giornata del Girone E di Euro 2016. Si giocherà indoor. Infatti il tetto dello stadio Pierre Mauroy rimarrà chiuso. Il maltempo che ha colpito la zona del nord-ovest della Francia ha rovinato il manto erboso dello stadio. Al punto che né gli azzurri né gli irlandesi hanno sostenuto la rifinitura sul terreno dello stadio.Italia Irlanda Diretta Streaming Gratis: un pò di numeri. 14a sfida tra Italia e Irlanda. Azzurri avanti otto vittorie a due, tre i pareggi. L’Italia ha già battuto l’Irlanda nello scorso Europeo del 2012. 2-0 il punteggio con gol di Antonio Cassano e Mario Balotelli. In totale queste due Nazionali si sono affrontate tre volte in un torneo internazionale. Nell’Europeo del 2012, nel Mondiale 1990 (vittoria dell’Italia 1-0 nei quarti di finale) e nel Mondiale 1994 (successo irlandese per 1-0 nella fase a gironi). Dopo le prime due sfide, finite 3-0 per l’Italia, nessuna delle due squadre è riuscita a segnare più di due gol nei successivi incroci.Italia Irlanda Diretta Streaming Gratis: Bene con Antonio Conte. Escludendo le amichevoli, l’Italia è imbattuta sotto la guida di Antonio Conte (9V, 3N). La prossima sarà la 30a presenza tra Europei e Mondiali per Gianluigi Buffon. Solo Paolo Maldini conta più apparizioni in maglia azzurra in un grande torneo internazionale (36). Nell’ultima gara l’Irlanda non ha effettuato nemmeno un tiro nello specchio per la prima volta dal Mondiale 1994 (vs la Norvegia) in un grande torneo internazionale.

Italia Irlanda diretta streaming tv

A partire dalle ore 21 di oggi mercoledì 22 giugno 2016 sui canali digitali di Sky Sport 1 HD e Sky Sport Mix HD. In chiaro su Rai1 e Rai HD e su Rai 4 con il commento comico della Gialappa’s Band. Diretta live streaming gratis per gli abbonati con l’app SkyGo e sul sito internet rai.tv ricordando che i siti web RojaDirecta e TarjetaRojaOnline mettono a disposizione links html per andare a vedere la partita online in internet. Vediamo le formazioni fantacalcio in campo oggi. Italia (3-5-2): Sirigu, Barzagli, Bonucci, Darmian, De Sciglio, Florenzi, Thiago Motta, Sturaro, El Shaarawy, Zaza, Immobile. Allenatore Conte. Irlanda (4-4-1-1): Randolph, Coleman, Keogh, O’Shea, Brady, Mc Clean, Whelan, Quinn, Hendrick, Hoolahan, Long. Allenatore O’Neill. Arbitro: Hategan (Romania).Con questo link potete ascoltare la diretta streaming live di Italia Belgio in radiocronaca con Radio Rai 1." alt="Dove vedere ITALIA IRLANDA Diretta Streaming calcio gratis VIDEO Live Rojadirecta TV Oggi 22 giugno Euro 2016La partita di calcio Italia Irlanda viene trasmessa in diretta televisiva e in live streaming anche con i servizi web links di Rojadirecta e TarjetaRojaOnline. Si gioca oggi 22 giugno 2016 alle ore 21 italiane a Lilla per la terza e ultima giornata del Girone E di Euro 2016. Si giocherà indoor. Infatti il tetto dello stadio Pierre Mauroy rimarrà chiuso. Il maltempo che ha colpito la zona del nord-ovest della Francia ha rovinato il manto erboso dello stadio. Al punto che né gli azzurri né gli irlandesi hanno sostenuto la rifinitura sul terreno dello stadio.Italia Irlanda Diretta Streaming Gratis: un pò di numeri. 14a sfida tra Italia e Irlanda. Azzurri avanti otto vittorie a due, tre i pareggi. L’Italia ha già battuto l’Irlanda nello scorso Europeo del 2012. 2-0 il punteggio con gol di Antonio Cassano e Mario Balotelli. In totale queste due Nazionali si sono affrontate tre volte in un torneo internazionale. Nell’Europeo del 2012, nel Mondiale 1990 (vittoria dell’Italia 1-0 nei quarti di finale) e nel Mondiale 1994 (successo irlandese per 1-0 nella fase a gironi). Dopo le prime due sfide, finite 3-0 per l’Italia, nessuna delle due squadre è riuscita a segnare più di due gol nei successivi incroci.Italia Irlanda Diretta Streaming Gratis: Bene con Antonio Conte. Escludendo le amichevoli, l’Italia è imbattuta sotto la guida di Antonio Conte (9V, 3N). La prossima sarà la 30a presenza tra Europei e Mondiali per Gianluigi Buffon. Solo Paolo Maldini conta più apparizioni in maglia azzurra in un grande torneo internazionale (36). Nell’ultima gara l’Irlanda non ha effettuato nemmeno un tiro nello specchio per la prima volta dal Mondiale 1994 (vs la Norvegia) in un grande torneo internazionale.

Italia Irlanda diretta streaming tv

A partire dalle ore 21 di oggi mercoledì 22 giugno 2016 sui canali digitali di Sky Sport 1 HD e Sky Sport Mix HD. In chiaro su Rai1 e Rai HD e su Rai 4 con il commento comico della Gialappa’s Band. Diretta live streaming gratis per gli abbonati con l’app SkyGo e sul sito internet rai.tv ricordando che i siti web RojaDirecta e TarjetaRojaOnline mettono a disposizione links html per andare a vedere la partita online in internet. Vediamo le formazioni fantacalcio in campo oggi. Italia (3-5-2): Sirigu, Barzagli, Bonucci, Darmian, De Sciglio, Florenzi, Thiago Motta, Sturaro, El Shaarawy, Zaza, Immobile. Allenatore Conte. Irlanda (4-4-1-1): Randolph, Coleman, Keogh, O’Shea, Brady, Mc Clean, Whelan, Quinn, Hendrick, Hoolahan, Long. Allenatore O’Neill. Arbitro: Hategan (Romania).Con questo link potete ascoltare la diretta streaming live di Italia Belgio in radiocronaca con Radio Rai 1.">

La partita di calcio Italia Irlanda viene trasmessa in diretta televisiva e in live streaming anche con i servizi web links di Rojadirecta e TarjetaRojaOnline. Si gioca oggi 22 giugno 2016 alle ore 21 italiane a Lilla per la terza e ultima giornata del Girone E di Euro 2016. Si giocherà indoor. Infatti il tetto dello stadio Pierre Mauroy rimarrà chiuso. Il maltempo che ha colpito la zona del nord-ovest della Francia ha rovinato il manto erboso dello stadio. Al punto che né gli azzurri né gli irlandesi hanno sostenuto la rifinitura sul terreno dello stadio.Italia Irlanda Diretta Streaming Gratis: un pò di numeri. 14a sfida tra Italia e Irlanda. Azzurri avanti otto vittorie a due, tre i pareggi. L’Italia ha già battuto l’Irlanda nello scorso Europeo del 2012. 2-0 il punteggio con gol di Antonio Cassano e Mario Balotelli. In totale queste due Nazionali si sono affrontate tre volte in un torneo internazionale. Nell’Europeo del 2012, nel Mondiale 1990 (vittoria dell’Italia 1-0 nei quarti di finale) e nel Mondiale 1994 (successo irlandese per 1-0 nella fase a gironi). Dopo le prime due sfide, finite 3-0 per l’Italia, nessuna delle due squadre è riuscita a segnare più di due gol nei successivi incroci.Italia Irlanda Diretta Streaming Gratis: Bene con Antonio Conte. Escludendo le amichevoli, l’Italia è imbattuta sotto la guida di Antonio Conte (9V, 3N). La prossima sarà la 30a presenza tra Europei e Mondiali per Gianluigi Buffon. Solo Paolo Maldini conta più apparizioni in maglia azzurra in un grande torneo internazionale (36). Nell’ultima gara l’Irlanda non ha effettuato nemmeno un tiro nello specchio per la prima volta dal Mondiale 1994 (vs la Norvegia) in un grande torneo internazionale.

Italia Irlanda diretta streaming tv

A partire dalle ore 21 di oggi mercoledì 22 giugno 2016 sui canali digitali di Sky Sport 1 HD e Sky Sport Mix HD. In chiaro su Rai1 e Rai HD e su Rai 4 con il commento comico della Gialappa’s Band.
Diretta live streaming gratis per gli abbonati con l’app SkyGo e sul sito internet rai.tv ricordando che i siti web RojaDirecta e TarjetaRojaOnline mettono a disposizione links html per andare a vedere la partita online in internet. Vediamo le formazioni fantacalcio in campo oggi. Italia (3-5-2): Sirigu, Barzagli, Bonucci, Darmian, De Sciglio, Florenzi, Thiago Motta, Sturaro, El Shaarawy, Zaza, Immobile. Allenatore Conte. Irlanda (4-4-1-1): Randolph, Coleman, Keogh, O’Shea, Brady, Mc Clean, Whelan, Quinn, Hendrick, Hoolahan, Long. Allenatore O’Neill. Arbitro: Hategan (Romania).Con questo link potete ascoltare la diretta streaming live di Italia Belgio in radiocronaca con Radio Rai 1.">Dove vedere ITALIA IRLANDA Diretta Streaming calcio gratis VIDEO Live Rojadirecta TV Oggi 22 giugno Euro 2016La partita di calcio Italia Irlanda viene trasmessa in diretta televisiva e in live streaming anche con i servizi web links di Rojadirecta e TarjetaRojaOnline. Si gioca oggi 22 giugno 2016 alle ore 21 italiane a Lilla per la terza e ultima giornata del Girone E di Euro 2016. Si giocherà indoor. Infatti il tetto dello stadio Pierre Mauroy rimarrà chiuso. Il maltempo che ha colpito la zona del nord-ovest della Francia ha rovinato il manto erboso dello stadio. Al punto che né gli azzurri né gli irlandesi hanno sostenuto la rifinitura sul terreno dello stadio.Italia Irlanda Diretta Streaming Gratis: un pò di numeri. 14a sfida tra Italia e Irlanda. Azzurri avanti otto vittorie a due, tre i pareggi. L’Italia ha già battuto l’Irlanda nello scorso Europeo del 2012. 2-0 il punteggio con gol di Antonio Cassano e Mario Balotelli. In totale queste due Nazionali si sono affrontate tre volte in un torneo internazionale. Nell’Europeo del 2012, nel Mondiale 1990 (vittoria dell’Italia 1-0 nei quarti di finale) e nel Mondiale 1994 (successo irlandese per 1-0 nella fase a gironi). Dopo le prime due sfide, finite 3-0 per l’Italia, nessuna delle due squadre è riuscita a segnare più di due gol nei successivi incroci.Italia Irlanda Diretta Streaming Gratis: Bene con Antonio Conte. Escludendo le amichevoli, l’Italia è imbattuta sotto la guida di Antonio Conte (9V, 3N). La prossima sarà la 30a presenza tra Europei e Mondiali per Gianluigi Buffon. Solo Paolo Maldini conta più apparizioni in maglia azzurra in un grande torneo internazionale (36). Nell’ultima gara l’Irlanda non ha effettuato nemmeno un tiro nello specchio per la prima volta dal Mondiale 1994 (vs la Norvegia) in un grande torneo internazionale.

Italia Irlanda diretta streaming tv

A partire dalle ore 21 di oggi mercoledì 22 giugno 2016 sui canali digitali di Sky Sport 1 HD e Sky Sport Mix HD. In chiaro su Rai1 e Rai HD e su Rai 4 con il commento comico della Gialappa’s Band. Diretta live streaming gratis per gli abbonati con l’app SkyGo e sul sito internet rai.tv ricordando che i siti web RojaDirecta e TarjetaRojaOnline mettono a disposizione links html per andare a vedere la partita online in internet. Vediamo le formazioni fantacalcio in campo oggi. Italia (3-5-2): Sirigu, Barzagli, Bonucci, Darmian, De Sciglio, Florenzi, Thiago Motta, Sturaro, El Shaarawy, Zaza, Immobile. Allenatore Conte. Irlanda (4-4-1-1): Randolph, Coleman, Keogh, O’Shea, Brady, Mc Clean, Whelan, Quinn, Hendrick, Hoolahan, Long. Allenatore O’Neill. Arbitro: Hategan (Romania).Con questo link potete ascoltare la diretta streaming live di Italia Belgio in radiocronaca con Radio Rai 1.

La partita di calcio Italia Irlanda viene trasmessa in diretta televisiva e in live streaming anche con i servizi web links di Rojadirecta e TarjetaRojaOnline. Si gioca oggi 22 giugno 2016 alle ore 21 italiane...

La partita di calcio Italia Svezia viene trasmessa in diretta televisiva e in live streaming anche con i servizi web links di Rojadirecta e TarjetaRojaOnline. Si gioca oggi 17 giugno 2016 alle ore 15 italiane a Tolosa per la seconda gioranta del Girone E di Euro 2016. L’Italia è imbattuta da quattro partite con la Svezia (3V, 1N). L’ultima vittoria degli scandinavi risale a un’amichevole del giugno 1998 (1-0). L’Italia ha sempre subito gol nelle ultime sei sfide contro la Svezia, tuttavia gli scandinavi non sono mai riusciti a segnare più di un solo gol nelle ultime otto partite contro gli azzurri.Italia Svezia Diretta Streaming Gratis: un pò di numeri. Questa sarà la terza sfida tra Italia e Svezia agli Europei. Vittoria azzurra nel 2000 (2-1), e pareggio per 1-1 nel 2004, con successiva eliminazione degli azzurri di Trapattoni. Sette degli ultimi nove gol dell’Italia contro la Svezia sono arrivati nel corso dei primi tempi. L’Italia non ha mai segnato più di due gol in una partita della fase finale degli Europei (in 34 gare totali). Nell’unica precedente occasione in cui l’Italia ha vinto le sue prime due partite agli Europei, ha poi raggiunto la finale (EURO 2000).Italia Svezia Diretta Streaming Gratis: l’era Conte. Se escludiamo le amichevoli, l’Italia è imbattuta nelle 11 partite giocate nell’era Conte (8V, 3N). L’ultima sconfitta azzurra è quella contro l’Uruguay nel mondiale brasiliano. L’ultima sfida tra Italia e Svezia, un’amichevole del 2009, è stata decisa da un colpo di testa vincente di Giorgio Chiellini. Antonio Candreva ha messo lo zampino in tre gol nelle sue ultime due presenze azzurre (un gol e due assist). Zlatan Ibrahimovic è l’ultimo giocatore svedese ad avere segnato contro l’Italia, a Euro 2004. Nessuno dei suoi quattro tiri nella gara d’esordio contro l’Irlanda ha centrato lo specchio della porta.Italia Svezia diretta streaming tv a partire dalle ore 15 di oggi venerdî 17 giugno 2016 sui canali digitali di Sky Sport 1 HD e Sky Sport Mix HD. In chiaro su Rai1 e Rai HD e su Rai 4 con il commento comico della Gialappa’s Band. Diretta live streaming gratis per gli abbonati con l’app SkyGo e sul sito internet rai.tv ricordando che i siti web RojaDirecta e TarjetaRojaOnline mettono a disposizione links html per andare a vedere la partita online in internet. Vediamo le formazioni fantacalcio in campo oggi. Italia (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Parolo, De Rossi, Giaccherini, Darmian; Eder, Pellè. Allenatore Antonio Conte. Svezia (4-4-2): Isaksson; Lustig, Granqvist, Lindelof, Olsson; Larsson, Kallstrom, Ekdal, Forsberg; Guidetti, Ibrahimovic. Allenatore Erik Hamrén. Arbitro: Viktor Kassai (Ungheria).Con questo link potete ascoltare la diretta streaming live di Italia Svezia in radiocronaca con Radio Rai 1.">Dove vedere ITALIA SVEZIA Diretta Streaming calcio gratis VIDEO Live Rojadirecta TV Oggi 17 giugno Euro 2016La partita di calcio Italia Svezia viene trasmessa in diretta televisiva e in live streaming anche con i servizi web links di Rojadirecta e TarjetaRojaOnline. Si gioca oggi 17 giugno 2016 alle ore 15 italiane a Tolosa per la seconda gioranta del Girone E di Euro 2016. L’Italia è imbattuta da quattro partite con la Svezia (3V, 1N). L’ultima vittoria degli scandinavi risale a un’amichevole del giugno 1998 (1-0). L’Italia ha sempre subito gol nelle ultime sei sfide contro la Svezia, tuttavia gli scandinavi non sono mai riusciti a segnare più di un solo gol nelle ultime otto partite contro gli azzurri.Italia Svezia Diretta Streaming Gratis: un pò di numeri. Questa sarà la terza sfida tra Italia e Svezia agli Europei. Vittoria azzurra nel 2000 (2-1), e pareggio per 1-1 nel 2004, con successiva eliminazione degli azzurri di Trapattoni. Sette degli ultimi nove gol dell’Italia contro la Svezia sono arrivati nel corso dei primi tempi. L’Italia non ha mai segnato più di due gol in una partita della fase finale degli Europei (in 34 gare totali). Nell’unica precedente occasione in cui l’Italia ha vinto le sue prime due partite agli Europei, ha poi raggiunto la finale (EURO 2000).Italia Svezia Diretta Streaming Gratis: l’era Conte. Se escludiamo le amichevoli, l’Italia è imbattuta nelle 11 partite giocate nell’era Conte (8V, 3N). L’ultima sconfitta azzurra è quella contro l’Uruguay nel mondiale brasiliano. L’ultima sfida tra Italia e Svezia, un’amichevole del 2009, è stata decisa da un colpo di testa vincente di Giorgio Chiellini. Antonio Candreva ha messo lo zampino in tre gol nelle sue ultime due presenze azzurre (un gol e due assist). Zlatan Ibrahimovic è l’ultimo giocatore svedese ad avere segnato contro l’Italia, a Euro 2004. Nessuno dei suoi quattro tiri nella gara d’esordio contro l’Irlanda ha centrato lo specchio della porta.Italia Svezia diretta streaming tv a partire dalle ore 15 di oggi venerdî 17 giugno 2016 sui canali digitali di Sky Sport 1 HD e Sky Sport Mix HD. In chiaro su Rai1 e Rai HD e su Rai 4 con il commento comico della Gialappa’s Band. Diretta live streaming gratis per gli abbonati con l’app SkyGo e sul sito internet rai.tv ricordando che i siti web RojaDirecta e TarjetaRojaOnline mettono a disposizione links html per andare a vedere la partita online in internet. Vediamo le formazioni fantacalcio in campo oggi. Italia (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Parolo, De Rossi, Giaccherini, Darmian; Eder, Pellè. Allenatore Antonio Conte. Svezia (4-4-2): Isaksson; Lustig, Granqvist, Lindelof, Olsson; Larsson, Kallstrom, Ekdal, Forsberg; Guidetti, Ibrahimovic. Allenatore Erik Hamrén. Arbitro: Viktor Kassai (Ungheria).Con questo link potete ascoltare la diretta streaming live di Italia Svezia in radiocronaca con Radio Rai 1." alt="Dove vedere ITALIA SVEZIA Diretta Streaming calcio gratis VIDEO Live Rojadirecta TV Oggi 17 giugno Euro 2016La partita di calcio Italia Svezia viene trasmessa in diretta televisiva e in live streaming anche con i servizi web links di Rojadirecta e TarjetaRojaOnline. Si gioca oggi 17 giugno 2016 alle ore 15 italiane a Tolosa per la seconda gioranta del Girone E di Euro 2016. L’Italia è imbattuta da quattro partite con la Svezia (3V, 1N). L’ultima vittoria degli scandinavi risale a un’amichevole del giugno 1998 (1-0). L’Italia ha sempre subito gol nelle ultime sei sfide contro la Svezia, tuttavia gli scandinavi non sono mai riusciti a segnare più di un solo gol nelle ultime otto partite contro gli azzurri.Italia Svezia Diretta Streaming Gratis: un pò di numeri. Questa sarà la terza sfida tra Italia e Svezia agli Europei. Vittoria azzurra nel 2000 (2-1), e pareggio per 1-1 nel 2004, con successiva eliminazione degli azzurri di Trapattoni. Sette degli ultimi nove gol dell’Italia contro la Svezia sono arrivati nel corso dei primi tempi. L’Italia non ha mai segnato più di due gol in una partita della fase finale degli Europei (in 34 gare totali). Nell’unica precedente occasione in cui l’Italia ha vinto le sue prime due partite agli Europei, ha poi raggiunto la finale (EURO 2000).Italia Svezia Diretta Streaming Gratis: l’era Conte. Se escludiamo le amichevoli, l’Italia è imbattuta nelle 11 partite giocate nell’era Conte (8V, 3N). L’ultima sconfitta azzurra è quella contro l’Uruguay nel mondiale brasiliano. L’ultima sfida tra Italia e Svezia, un’amichevole del 2009, è stata decisa da un colpo di testa vincente di Giorgio Chiellini. Antonio Candreva ha messo lo zampino in tre gol nelle sue ultime due presenze azzurre (un gol e due assist). Zlatan Ibrahimovic è l’ultimo giocatore svedese ad avere segnato contro l’Italia, a Euro 2004. Nessuno dei suoi quattro tiri nella gara d’esordio contro l’Irlanda ha centrato lo specchio della porta.Italia Svezia diretta streaming tv a partire dalle ore 15 di oggi venerdî 17 giugno 2016 sui canali digitali di Sky Sport 1 HD e Sky Sport Mix HD. In chiaro su Rai1 e Rai HD e su Rai 4 con il commento comico della Gialappa’s Band. Diretta live streaming gratis per gli abbonati con l’app SkyGo e sul sito internet rai.tv ricordando che i siti web RojaDirecta e TarjetaRojaOnline mettono a disposizione links html per andare a vedere la partita online in internet. Vediamo le formazioni fantacalcio in campo oggi. Italia (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Parolo, De Rossi, Giaccherini, Darmian; Eder, Pellè. Allenatore Antonio Conte. Svezia (4-4-2): Isaksson; Lustig, Granqvist, Lindelof, Olsson; Larsson, Kallstrom, Ekdal, Forsberg; Guidetti, Ibrahimovic. Allenatore Erik Hamrén. Arbitro: Viktor Kassai (Ungheria).Con questo link potete ascoltare la diretta streaming live di Italia Svezia in radiocronaca con Radio Rai 1.">

La partita di calcio Italia Svezia viene trasmessa in diretta televisiva e in live streaming anche con i servizi web links di Rojadirecta e TarjetaRojaOnline. Si gioca oggi 17 giugno 2016 alle ore 15 italiane a Tolosa per la seconda gioranta del Girone E di Euro 2016. L’Italia è imbattuta da quattro partite con la Svezia (3V, 1N). L’ultima vittoria degli scandinavi risale a un’amichevole del giugno 1998 (1-0). L’Italia ha sempre subito gol nelle ultime sei sfide contro la Svezia, tuttavia gli scandinavi non sono mai riusciti a segnare più di un solo gol nelle ultime otto partite contro gli azzurri.Italia Svezia Diretta Streaming Gratis: un pò di numeri. Questa sarà la terza sfida tra Italia e Svezia agli Europei. Vittoria azzurra nel 2000 (2-1), e pareggio per 1-1 nel 2004, con successiva eliminazione degli azzurri di Trapattoni. Sette degli ultimi nove gol dell’Italia contro la Svezia sono arrivati nel corso dei primi tempi. L’Italia non ha mai segnato più di due gol in una partita della fase finale degli Europei (in 34 gare totali). Nell’unica precedente occasione in cui l’Italia ha vinto le sue prime due partite agli Europei, ha poi raggiunto la finale (EURO 2000).Italia Svezia Diretta Streaming Gratis: l’era Conte. Se escludiamo le amichevoli, l’Italia è imbattuta nelle 11 partite giocate nell’era Conte (8V, 3N). L’ultima sconfitta azzurra è quella contro l’Uruguay nel mondiale brasiliano. L’ultima sfida tra Italia e Svezia, un’amichevole del 2009, è stata decisa da un colpo di testa vincente di Giorgio Chiellini. Antonio Candreva ha messo lo zampino in tre gol nelle sue ultime due presenze azzurre (un gol e due assist). Zlatan Ibrahimovic è l’ultimo giocatore svedese ad avere segnato contro l’Italia, a Euro 2004. Nessuno dei suoi quattro tiri nella gara d’esordio contro l’Irlanda ha centrato lo specchio della porta.Italia Svezia diretta streaming tv a partire dalle ore 15 di oggi venerdî 17 giugno 2016 sui canali digitali di Sky Sport 1 HD e Sky Sport Mix HD. In chiaro su Rai1 e Rai HD e su Rai 4 con il commento comico della Gialappa’s Band. Diretta live streaming gratis per gli abbonati con l’app SkyGo e sul sito internet rai.tv ricordando che i siti web RojaDirecta e TarjetaRojaOnline mettono a disposizione links html per andare a vedere la partita online in internet. Vediamo le formazioni fantacalcio in campo oggi. Italia (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Parolo, De Rossi, Giaccherini, Darmian; Eder, Pellè. Allenatore Antonio Conte. Svezia (4-4-2): Isaksson; Lustig, Granqvist, Lindelof, Olsson; Larsson, Kallstrom, Ekdal, Forsberg; Guidetti, Ibrahimovic. Allenatore Erik Hamrén. Arbitro: Viktor Kassai (Ungheria).Con questo link potete ascoltare la diretta streaming live di Italia Svezia in radiocronaca con Radio Rai 1.">Dove vedere ITALIA SVEZIA Diretta Streaming calcio gratis VIDEO Live Rojadirecta TV Oggi 17 giugno Euro 2016La partita di calcio Italia Svezia viene trasmessa in diretta televisiva e in live streaming anche con i servizi web links di Rojadirecta e TarjetaRojaOnline. Si gioca oggi 17 giugno 2016 alle ore 15 italiane a Tolosa per la seconda gioranta del Girone E di Euro 2016. L’Italia è imbattuta da quattro partite con la Svezia (3V, 1N). L’ultima vittoria degli scandinavi risale a un’amichevole del giugno 1998 (1-0). L’Italia ha sempre subito gol nelle ultime sei sfide contro la Svezia, tuttavia gli scandinavi non sono mai riusciti a segnare più di un solo gol nelle ultime otto partite contro gli azzurri.Italia Svezia Diretta Streaming Gratis: un pò di numeri. Questa sarà la terza sfida tra Italia e Svezia agli Europei. Vittoria azzurra nel 2000 (2-1), e pareggio per 1-1 nel 2004, con successiva eliminazione degli azzurri di Trapattoni. Sette degli ultimi nove gol dell’Italia contro la Svezia sono arrivati nel corso dei primi tempi. L’Italia non ha mai segnato più di due gol in una partita della fase finale degli Europei (in 34 gare totali). Nell’unica precedente occasione in cui l’Italia ha vinto le sue prime due partite agli Europei, ha poi raggiunto la finale (EURO 2000).Italia Svezia Diretta Streaming Gratis: l’era Conte. Se escludiamo le amichevoli, l’Italia è imbattuta nelle 11 partite giocate nell’era Conte (8V, 3N). L’ultima sconfitta azzurra è quella contro l’Uruguay nel mondiale brasiliano. L’ultima sfida tra Italia e Svezia, un’amichevole del 2009, è stata decisa da un colpo di testa vincente di Giorgio Chiellini. Antonio Candreva ha messo lo zampino in tre gol nelle sue ultime due presenze azzurre (un gol e due assist). Zlatan Ibrahimovic è l’ultimo giocatore svedese ad avere segnato contro l’Italia, a Euro 2004. Nessuno dei suoi quattro tiri nella gara d’esordio contro l’Irlanda ha centrato lo specchio della porta.Italia Svezia diretta streaming tv a partire dalle ore 15 di oggi venerdî 17 giugno 2016 sui canali digitali di Sky Sport 1 HD e Sky Sport Mix HD. In chiaro su Rai1 e Rai HD e su Rai 4 con il commento comico della Gialappa’s Band. Diretta live streaming gratis per gli abbonati con l’app SkyGo e sul sito internet rai.tv ricordando che i siti web RojaDirecta e TarjetaRojaOnline mettono a disposizione links html per andare a vedere la partita online in internet. Vediamo le formazioni fantacalcio in campo oggi. Italia (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Parolo, De Rossi, Giaccherini, Darmian; Eder, Pellè. Allenatore Antonio Conte. Svezia (4-4-2): Isaksson; Lustig, Granqvist, Lindelof, Olsson; Larsson, Kallstrom, Ekdal, Forsberg; Guidetti, Ibrahimovic. Allenatore Erik Hamrén. Arbitro: Viktor Kassai (Ungheria).Con questo link potete ascoltare la diretta streaming live di Italia Svezia in radiocronaca con Radio Rai 1.

La partita di calcio Italia Svezia viene trasmessa in diretta televisiva e in live streaming anche con i servizi web links di Rojadirecta e TarjetaRojaOnline. Si gioca oggi 17 giugno 2016 alle ore 15 italiane...

La partita di calcio Belgio Italia viene trasmessa in diretta televisiva su Rai e Sky e in live streaming anche con i servizi web links di Rojadirecta e TarjetaRojaOnline. Si gioca oggi 13 giugno 2016 alle ore 21 italiane allo stadio Parc Olympique Lyonnais (Décines-Charpieu) a Lione, per il Girone E di Euro 2016, in svolgimento in Francia. Italia imbattuta nei tre precedenti contro il Belgio in un grande torneo internazionale (2V, 1N). Due di questi incontri si sono disputati agli Europei (0-0 nel 1980, 2-0 per gli Azzurri nel 2000). Le ultime cinque sfide tra Belgio e Italia hanno prodotto 18 gol, in media 3,6 a partita. Quinta partecipazione per il Belgio alle fasi finali di un Europeo, la prima dal 2000 quando era una delle due nazioni ospitanti. Per l’Italia si tratta della nona partecipazione alle fasi finali di un campionato Europeo. Gli Azzurri hanno conquistato il trofeo una volta (1968) ma sono anche arrivati in finale in due delle ultime quattro edizioni (dal 2000 al 2012).Belgio Italia in diretta tv in chiaro gratis su Rai1 e Rai HD e su Rai 4 con il commento comico della Gialappa’s Band. Diretta tv a partire dalle ore 21 di oggi lunedì 13 giugno 2016 sui canali digitali di Sky Sport 1 HD, Sky Calcio 1 HD e Sky Sport Mix HD. Diretta live streaming gratis per gli abbonati con l’app SkyGo, sul sito internet Rai.tv, ricordando che i siti web RojaDirecta e TarjetaRojaOnline mettono a disposizioni link html per andare a vedere la partita online in internet. Vediamo le formazioni fantacalcio in campo oggi. ITALIA (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Parolo, De Rossi, Giaccherini, Darmian; Pellè, Éder. Ct Antonio Conte. BELGIO (4-2-3-1): Courtois; Alderweireld, Danayer, Vermaelen, Vertonghen; Nainggolan, Witsel; Hazard, De Bruyne, Mertens; Lukaku. Ct Marc Wilmots. ARBITRO: Mark Clattenburg (Inghilterra).Con questo link potete ascoltare il live streaming della radiocronaca di Radio Rai 1 di Belgio Italia.">Guardare BELGIO-ITALIA Streaming gratis Rojadirecta Diretta Rai Live TV Oggi Video EURO 2016 13 giugnoLa partita di calcio Belgio Italia viene trasmessa in diretta televisiva su Rai e Sky e in live streaming anche con i servizi web links di Rojadirecta e TarjetaRojaOnline. Si gioca oggi 13 giugno 2016 alle ore 21 italiane allo stadio Parc Olympique Lyonnais (Décines-Charpieu) a Lione, per il Girone E di Euro 2016, in svolgimento in Francia. Italia imbattuta nei tre precedenti contro il Belgio in un grande torneo internazionale (2V, 1N). Due di questi incontri si sono disputati agli Europei (0-0 nel 1980, 2-0 per gli Azzurri nel 2000). Le ultime cinque sfide tra Belgio e Italia hanno prodotto 18 gol, in media 3,6 a partita. Quinta partecipazione per il Belgio alle fasi finali di un Europeo, la prima dal 2000 quando era una delle due nazioni ospitanti. Per l’Italia si tratta della nona partecipazione alle fasi finali di un campionato Europeo. Gli Azzurri hanno conquistato il trofeo una volta (1968) ma sono anche arrivati in finale in due delle ultime quattro edizioni (dal 2000 al 2012).Belgio Italia in diretta tv in chiaro gratis su Rai1 e Rai HD e su Rai 4 con il commento comico della Gialappa’s Band. Diretta tv a partire dalle ore 21 di oggi lunedì 13 giugno 2016 sui canali digitali di Sky Sport 1 HD, Sky Calcio 1 HD e Sky Sport Mix HD. Diretta live streaming gratis per gli abbonati con l’app SkyGo, sul sito internet Rai.tv, ricordando che i siti web RojaDirecta e TarjetaRojaOnline mettono a disposizioni link html per andare a vedere la partita online in internet. Vediamo le formazioni fantacalcio in campo oggi. ITALIA (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Parolo, De Rossi, Giaccherini, Darmian; Pellè, Éder. Ct Antonio Conte. BELGIO (4-2-3-1): Courtois; Alderweireld, Danayer, Vermaelen, Vertonghen; Nainggolan, Witsel; Hazard, De Bruyne, Mertens; Lukaku. Ct Marc Wilmots. ARBITRO: Mark Clattenburg (Inghilterra).Con questo link potete ascoltare il live streaming della radiocronaca di Radio Rai 1 di Belgio Italia." alt="Guardare BELGIO-ITALIA Streaming gratis Rojadirecta Diretta Rai Live TV Oggi Video EURO 2016 13 giugnoLa partita di calcio Belgio Italia viene trasmessa in diretta televisiva su Rai e Sky e in live streaming anche con i servizi web links di Rojadirecta e TarjetaRojaOnline. Si gioca oggi 13 giugno 2016 alle ore 21 italiane allo stadio Parc Olympique Lyonnais (Décines-Charpieu) a Lione, per il Girone E di Euro 2016, in svolgimento in Francia. Italia imbattuta nei tre precedenti contro il Belgio in un grande torneo internazionale (2V, 1N). Due di questi incontri si sono disputati agli Europei (0-0 nel 1980, 2-0 per gli Azzurri nel 2000). Le ultime cinque sfide tra Belgio e Italia hanno prodotto 18 gol, in media 3,6 a partita. Quinta partecipazione per il Belgio alle fasi finali di un Europeo, la prima dal 2000 quando era una delle due nazioni ospitanti. Per l’Italia si tratta della nona partecipazione alle fasi finali di un campionato Europeo. Gli Azzurri hanno conquistato il trofeo una volta (1968) ma sono anche arrivati in finale in due delle ultime quattro edizioni (dal 2000 al 2012).Belgio Italia in diretta tv in chiaro gratis su Rai1 e Rai HD e su Rai 4 con il commento comico della Gialappa’s Band. Diretta tv a partire dalle ore 21 di oggi lunedì 13 giugno 2016 sui canali digitali di Sky Sport 1 HD, Sky Calcio 1 HD e Sky Sport Mix HD. Diretta live streaming gratis per gli abbonati con l’app SkyGo, sul sito internet Rai.tv, ricordando che i siti web RojaDirecta e TarjetaRojaOnline mettono a disposizioni link html per andare a vedere la partita online in internet. Vediamo le formazioni fantacalcio in campo oggi. ITALIA (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Parolo, De Rossi, Giaccherini, Darmian; Pellè, Éder. Ct Antonio Conte. BELGIO (4-2-3-1): Courtois; Alderweireld, Danayer, Vermaelen, Vertonghen; Nainggolan, Witsel; Hazard, De Bruyne, Mertens; Lukaku. Ct Marc Wilmots. ARBITRO: Mark Clattenburg (Inghilterra).Con questo link potete ascoltare il live streaming della radiocronaca di Radio Rai 1 di Belgio Italia.">

La partita di calcio Belgio Italia viene trasmessa in diretta televisiva su Rai e Sky e in live streaming anche con i servizi web links di Rojadirecta e TarjetaRojaOnline. Si gioca oggi 13 giugno 2016 alle ore 21 italiane allo stadio Parc Olympique Lyonnais (Décines-Charpieu) a Lione, per il Girone E di Euro 2016, in svolgimento in Francia. Italia imbattuta nei tre precedenti contro il Belgio in un grande torneo internazionale (2V, 1N). Due di questi incontri si sono disputati agli Europei (0-0 nel 1980, 2-0 per gli Azzurri nel 2000). Le ultime cinque sfide tra Belgio e Italia hanno prodotto 18 gol, in media 3,6 a partita. Quinta partecipazione per il Belgio alle fasi finali di un Europeo, la prima dal 2000 quando era una delle due nazioni ospitanti. Per l’Italia si tratta della nona partecipazione alle fasi finali di un campionato Europeo. Gli Azzurri hanno conquistato il trofeo una volta (1968) ma sono anche arrivati in finale in due delle ultime quattro edizioni (dal 2000 al 2012).Belgio Italia in diretta tv in chiaro gratis su Rai1 e Rai HD e su Rai 4 con il commento comico della Gialappa’s Band. Diretta tv a partire dalle ore 21 di oggi lunedì 13 giugno 2016 sui canali digitali di Sky Sport 1 HD, Sky Calcio 1 HD e Sky Sport Mix HD. Diretta live streaming gratis per gli abbonati con l’app SkyGo, sul sito internet Rai.tv, ricordando che i siti web RojaDirecta e TarjetaRojaOnline mettono a disposizioni link html per andare a vedere la partita online in internet. Vediamo le formazioni fantacalcio in campo oggi. ITALIA (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Parolo, De Rossi, Giaccherini, Darmian; Pellè, Éder. Ct Antonio Conte. BELGIO (4-2-3-1): Courtois; Alderweireld, Danayer, Vermaelen, Vertonghen; Nainggolan, Witsel; Hazard, De Bruyne, Mertens; Lukaku. Ct Marc Wilmots. ARBITRO: Mark Clattenburg (Inghilterra).Con questo link potete ascoltare il live streaming della radiocronaca di Radio Rai 1 di Belgio Italia.">Guardare BELGIO-ITALIA Streaming gratis Rojadirecta Diretta Rai Live TV Oggi Video EURO 2016 13 giugnoLa partita di calcio Belgio Italia viene trasmessa in diretta televisiva su Rai e Sky e in live streaming anche con i servizi web links di Rojadirecta e TarjetaRojaOnline. Si gioca oggi 13 giugno 2016 alle ore 21 italiane allo stadio Parc Olympique Lyonnais (Décines-Charpieu) a Lione, per il Girone E di Euro 2016, in svolgimento in Francia. Italia imbattuta nei tre precedenti contro il Belgio in un grande torneo internazionale (2V, 1N). Due di questi incontri si sono disputati agli Europei (0-0 nel 1980, 2-0 per gli Azzurri nel 2000). Le ultime cinque sfide tra Belgio e Italia hanno prodotto 18 gol, in media 3,6 a partita. Quinta partecipazione per il Belgio alle fasi finali di un Europeo, la prima dal 2000 quando era una delle due nazioni ospitanti. Per l’Italia si tratta della nona partecipazione alle fasi finali di un campionato Europeo. Gli Azzurri hanno conquistato il trofeo una volta (1968) ma sono anche arrivati in finale in due delle ultime quattro edizioni (dal 2000 al 2012).Belgio Italia in diretta tv in chiaro gratis su Rai1 e Rai HD e su Rai 4 con il commento comico della Gialappa’s Band. Diretta tv a partire dalle ore 21 di oggi lunedì 13 giugno 2016 sui canali digitali di Sky Sport 1 HD, Sky Calcio 1 HD e Sky Sport Mix HD. Diretta live streaming gratis per gli abbonati con l’app SkyGo, sul sito internet Rai.tv, ricordando che i siti web RojaDirecta e TarjetaRojaOnline mettono a disposizioni link html per andare a vedere la partita online in internet. Vediamo le formazioni fantacalcio in campo oggi. ITALIA (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Parolo, De Rossi, Giaccherini, Darmian; Pellè, Éder. Ct Antonio Conte. BELGIO (4-2-3-1): Courtois; Alderweireld, Danayer, Vermaelen, Vertonghen; Nainggolan, Witsel; Hazard, De Bruyne, Mertens; Lukaku. Ct Marc Wilmots. ARBITRO: Mark Clattenburg (Inghilterra).Con questo link potete ascoltare il live streaming della radiocronaca di Radio Rai 1 di Belgio Italia.

La partita di calcio Belgio Italia viene trasmessa in diretta televisiva su Rai e Sky e in live streaming anche con i servizi web links di Rojadirecta e TarjetaRojaOnline. Si gioca oggi 13 giugno...

Si gioca oggi 6 giugno Italia Finlandia trasmessa in diretta televisiva e in live streaming anche con i servizi web links di Rojadirecta e TarjetaRojaOnline. Ultima amichevole per la nazionale di Antonio Conte prima di viaggiare a Francia 2016. Sono 12 i precedenti tra Italia e Finlandia, Azzurri avanti nel computo dei successi per 10 a uno. L’unica vittoria della Finlandia risale al primo precedente tra queste due Nazionali: 3-2 alle Olimpiadi di Stoccolma 1912. L’ultimo gol segnato dalla Finlandia all’Italia è datato ottobre 1977 (6-1 per gli Azzurri nella qualificazione ai Mondiali del 1978). Al Bentegodi di Verona si gioca alle 20:45 di oggi lunedì 6/6/2016.Italia Finlandia in diretta tv sui canali digitali di Rai Uno. Diretta live streaming gratis con l’app di Rai.tv, ricordando che i siti web RojaDirecta e TarjetaRojaOnline mettono a disposizioni link html per andare a vedere la partita online in internet. Vediamo le formazioni fantacalcio in campo oggi. Italia (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Florenzi, Thiago Motta, Giaccherini, El Shaarawy; Zaza, Immobile. Allenatore Conte. Finlandia (5-3-2): Hradecky; Arkivuo, Arajuuri, Toivio, Halsti, Joronen; Ring, Sparv, Hetemaj; Eremenko, Pohjanpalo. Allenatore Backe.">ITALIA FINLANDIA vedere gratis Streaming Diretta Live RAI VIDEO RojadirectaSi gioca oggi 6 giugno Italia Finlandia trasmessa in diretta televisiva e in live streaming anche con i servizi web links di Rojadirecta e TarjetaRojaOnline. Ultima amichevole per la nazionale di Antonio Conte prima di viaggiare a Francia 2016. Sono 12 i precedenti tra Italia e Finlandia, Azzurri avanti nel computo dei successi per 10 a uno. L’unica vittoria della Finlandia risale al primo precedente tra queste due Nazionali: 3-2 alle Olimpiadi di Stoccolma 1912. L’ultimo gol segnato dalla Finlandia all’Italia è datato ottobre 1977 (6-1 per gli Azzurri nella qualificazione ai Mondiali del 1978). Al Bentegodi di Verona si gioca alle 20:45 di oggi lunedì 6/6/2016.Italia Finlandia in diretta tv sui canali digitali di Rai Uno. Diretta live streaming gratis con l’app di Rai.tv, ricordando che i siti web RojaDirecta e TarjetaRojaOnline mettono a disposizioni link html per andare a vedere la partita online in internet. Vediamo le formazioni fantacalcio in campo oggi. Italia (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Florenzi, Thiago Motta, Giaccherini, El Shaarawy; Zaza, Immobile. Allenatore Conte. Finlandia (5-3-2): Hradecky; Arkivuo, Arajuuri, Toivio, Halsti, Joronen; Ring, Sparv, Hetemaj; Eremenko, Pohjanpalo. Allenatore Backe." alt="ITALIA FINLANDIA vedere gratis Streaming Diretta Live RAI VIDEO RojadirectaSi gioca oggi 6 giugno Italia Finlandia trasmessa in diretta televisiva e in live streaming anche con i servizi web links di Rojadirecta e TarjetaRojaOnline. Ultima amichevole per la nazionale di Antonio Conte prima di viaggiare a Francia 2016. Sono 12 i precedenti tra Italia e Finlandia, Azzurri avanti nel computo dei successi per 10 a uno. L’unica vittoria della Finlandia risale al primo precedente tra queste due Nazionali: 3-2 alle Olimpiadi di Stoccolma 1912. L’ultimo gol segnato dalla Finlandia all’Italia è datato ottobre 1977 (6-1 per gli Azzurri nella qualificazione ai Mondiali del 1978). Al Bentegodi di Verona si gioca alle 20:45 di oggi lunedì 6/6/2016.Italia Finlandia in diretta tv sui canali digitali di Rai Uno. Diretta live streaming gratis con l’app di Rai.tv, ricordando che i siti web RojaDirecta e TarjetaRojaOnline mettono a disposizioni link html per andare a vedere la partita online in internet. Vediamo le formazioni fantacalcio in campo oggi. Italia (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Florenzi, Thiago Motta, Giaccherini, El Shaarawy; Zaza, Immobile. Allenatore Conte. Finlandia (5-3-2): Hradecky; Arkivuo, Arajuuri, Toivio, Halsti, Joronen; Ring, Sparv, Hetemaj; Eremenko, Pohjanpalo. Allenatore Backe.">

Si gioca oggi 6 giugno Italia Finlandia trasmessa in diretta televisiva e in live streaming anche con i servizi web links di Rojadirecta e TarjetaRojaOnline. Ultima amichevole per la nazionale di Antonio Conte prima di viaggiare a Francia 2016. Sono 12 i precedenti tra Italia e Finlandia, Azzurri avanti nel computo dei successi per 10 a uno. L’unica vittoria della Finlandia risale al primo precedente tra queste due Nazionali: 3-2 alle Olimpiadi di Stoccolma 1912. L’ultimo gol segnato dalla Finlandia all’Italia è datato ottobre 1977 (6-1 per gli Azzurri nella qualificazione ai Mondiali del 1978). Al Bentegodi di Verona si gioca alle 20:45 di oggi lunedì 6/6/2016.Italia Finlandia in diretta tv sui canali digitali di Rai Uno. Diretta live streaming gratis con l’app di Rai.tv, ricordando che i siti web RojaDirecta e TarjetaRojaOnline mettono a disposizioni link html per andare a vedere la partita online in internet. Vediamo le formazioni fantacalcio in campo oggi. Italia (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Florenzi, Thiago Motta, Giaccherini, El Shaarawy; Zaza, Immobile. Allenatore Conte. Finlandia (5-3-2): Hradecky; Arkivuo, Arajuuri, Toivio, Halsti, Joronen; Ring, Sparv, Hetemaj; Eremenko, Pohjanpalo. Allenatore Backe.">ITALIA FINLANDIA vedere gratis Streaming Diretta Live RAI VIDEO RojadirectaSi gioca oggi 6 giugno Italia Finlandia trasmessa in diretta televisiva e in live streaming anche con i servizi web links di Rojadirecta e TarjetaRojaOnline. Ultima amichevole per la nazionale di Antonio Conte prima di viaggiare a Francia 2016. Sono 12 i precedenti tra Italia e Finlandia, Azzurri avanti nel computo dei successi per 10 a uno. L’unica vittoria della Finlandia risale al primo precedente tra queste due Nazionali: 3-2 alle Olimpiadi di Stoccolma 1912. L’ultimo gol segnato dalla Finlandia all’Italia è datato ottobre 1977 (6-1 per gli Azzurri nella qualificazione ai Mondiali del 1978). Al Bentegodi di Verona si gioca alle 20:45 di oggi lunedì 6/6/2016.Italia Finlandia in diretta tv sui canali digitali di Rai Uno. Diretta live streaming gratis con l’app di Rai.tv, ricordando che i siti web RojaDirecta e TarjetaRojaOnline mettono a disposizioni link html per andare a vedere la partita online in internet. Vediamo le formazioni fantacalcio in campo oggi. Italia (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Florenzi, Thiago Motta, Giaccherini, El Shaarawy; Zaza, Immobile. Allenatore Conte. Finlandia (5-3-2): Hradecky; Arkivuo, Arajuuri, Toivio, Halsti, Joronen; Ring, Sparv, Hetemaj; Eremenko, Pohjanpalo. Allenatore Backe.

Si gioca oggi 6 giugno Italia Finlandia trasmessa in diretta televisiva e in live streaming anche con i servizi web links di Rojadirecta e TarjetaRojaOnline. Ultima amichevole per la nazionale di Antonio Conte prima...

Nuovo allarme giovani. Oltre il 26,9%: più di un quarto del totale dei ragazzi tra i 15 e i 34 anni non studia, non lavora e non è in un percorso di formazione. Lo rileva l’ultima ricerca dell’Eurostat, sottolineando che dopo i greci sono i giovani italiani quelli che se le passano peggio in Europa. La percentuale di Neet, acronimo inglese di “Not in Education, Employment, or Training“, cioè persone non impegnate nello studio, né nel lavoro e né nella formazione, individui nella fascia d’età 15-34 anni che non studiano né lavorano è aumentata di oltre cinque punti.Nella media 2015 i neet under 35 in Italia erano il 25% del totale dei giovani (17,3% la media nell’area euro), percentuale inferiore solo alla Bulgaria e alla Grecia. Una zona grigia che riceve poca o nessuna attenzione da parte delle istituzioni, e che non è semplice esplorare ma che ha ormai raggiunto dimensioni preoccupanti e non solo in Italia. Secondo il Global opportunity report 2016, un’indagine condotta a livello globale da Dnv Gl, dal Global compact delle Nazioni Unite e da Monday Morning, nel mondo i giovani che oggi non stanno né studiando né lavorando sono 75 milioni, circa un quarto di tutti i ragazze e ragazze che oggi abitano il mondo. Una percentuale che è destinata ad aumentare, se non prenderanno provvedimenti, vista la crescita demografica ancora in corso.L’indagine che ha prodotto il Global opportunity report 2016 ha coinvolto oltre 5500 rappresentanti del mondo delle aziende, del governo e della società civile, e la disoccupazione giovanile è risultato essere il rischio che preoccupa di più tra quelli presi in considerazione raccogliendo il 42% delle indicazioni, precedendo quelli legati all’accelerazione delle emissioni dai trasporti (21%), la crisi mondiale del cibo (14%), la resistenza ai farmaci salvavita (15%) e la perdita della biodiversità degli oceani (8%).Secondo il rapporto le principali armi per combattere la disoccupazione dei giovani sono tre: incubare l’imprenditoria giovanile, sviluppare un mercato del lavoro digitale, coordinare competenze e mercato. Nel 2020, si legge nel report, a livello globale mancheranno 40 milioni di lavoratori con istruzione terziaria, nelle economie in via di sviluppo ne mancheranno 45 milioni con istruzione secondaria e ci saranno 95 milioni di lavoratori con istruzione di base in più rispetto a quelli che servono; si tratta di dati con cui cominciare già oggi a fare i conti, e a oggi l’Italia non è affatto ben posizionata per raccogliere la sfida.Come documenta ancora l’Eurostat, nella fascia d’età 30-34 anni l’Italia ha la popolazione con educazione terziaria più bassa d’Europa, con paesi come Romania e Malta che vantano performance migliori delle nostre. Al contempo, nel Bel Paese la popolazione (18-24 anni) che si è fermata alle medie inferiori e non partecipa ad altri corsi di formazione arriva al 14,7% del totale, la quarta più grande dell’Unione europea.Si tratta di un quadro scoraggiante, commenta Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, che collima però perfettamente con un tessuto economico e produttivo che non valorizza neanche le competenze acquisite: l’Italia ha sia il più basso tasso d’occupazione tra laureati nei paesi Ocse, sia la quarta peggiore performance d’Europa tra i giovani 20-29enni diplomati e occupati.Alla luce del report 2016 della Global opportunity, è importante e urgente pensare a misure di sostegno al reddito e a un lavoro minimi. Altrimenti nel prossimo decennio, un altro miliardo di giovani che si affacceranno al mondo del lavoro che cosa faranno?">Studio e Lavoro: Dopo i greci sono i giovani italiani quelli che se le passano peggio in EuropaNuovo allarme giovani. Oltre il 26,9%: più di un quarto del totale dei ragazzi tra i 15 e i 34 anni non studia, non lavora e non è in un percorso di formazione. Lo rileva l’ultima ricerca dell’Eurostat, sottolineando che dopo i greci sono i giovani italiani quelli che se le passano peggio in Europa. La percentuale di Neet, acronimo inglese di “Not in Education, Employment, or Training“, cioè persone non impegnate nello studio, né nel lavoro e né nella formazione, individui nella fascia d’età 15-34 anni che non studiano né lavorano è aumentata di oltre cinque punti.Nella media 2015 i neet under 35 in Italia erano il 25% del totale dei giovani (17,3% la media nell’area euro), percentuale inferiore solo alla Bulgaria e alla Grecia. Una zona grigia che riceve poca o nessuna attenzione da parte delle istituzioni, e che non è semplice esplorare ma che ha ormai raggiunto dimensioni preoccupanti e non solo in Italia. Secondo il Global opportunity report 2016, un’indagine condotta a livello globale da Dnv Gl, dal Global compact delle Nazioni Unite e da Monday Morning, nel mondo i giovani che oggi non stanno né studiando né lavorando sono 75 milioni, circa un quarto di tutti i ragazze e ragazze che oggi abitano il mondo. Una percentuale che è destinata ad aumentare, se non prenderanno provvedimenti, vista la crescita demografica ancora in corso.L’indagine che ha prodotto il Global opportunity report 2016 ha coinvolto oltre 5500 rappresentanti del mondo delle aziende, del governo e della società civile, e la disoccupazione giovanile è risultato essere il rischio che preoccupa di più tra quelli presi in considerazione raccogliendo il 42% delle indicazioni, precedendo quelli legati all’accelerazione delle emissioni dai trasporti (21%), la crisi mondiale del cibo (14%), la resistenza ai farmaci salvavita (15%) e la perdita della biodiversità degli oceani (8%).Secondo il rapporto le principali armi per combattere la disoccupazione dei giovani sono tre: incubare l’imprenditoria giovanile, sviluppare un mercato del lavoro digitale, coordinare competenze e mercato. Nel 2020, si legge nel report, a livello globale mancheranno 40 milioni di lavoratori con istruzione terziaria, nelle economie in via di sviluppo ne mancheranno 45 milioni con istruzione secondaria e ci saranno 95 milioni di lavoratori con istruzione di base in più rispetto a quelli che servono; si tratta di dati con cui cominciare già oggi a fare i conti, e a oggi l’Italia non è affatto ben posizionata per raccogliere la sfida.Come documenta ancora l’Eurostat, nella fascia d’età 30-34 anni l’Italia ha la popolazione con educazione terziaria più bassa d’Europa, con paesi come Romania e Malta che vantano performance migliori delle nostre. Al contempo, nel Bel Paese la popolazione (18-24 anni) che si è fermata alle medie inferiori e non partecipa ad altri corsi di formazione arriva al 14,7% del totale, la quarta più grande dell’Unione europea.Si tratta di un quadro scoraggiante, commenta Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, che collima però perfettamente con un tessuto economico e produttivo che non valorizza neanche le competenze acquisite: l’Italia ha sia il più basso tasso d’occupazione tra laureati nei paesi Ocse, sia la quarta peggiore performance d’Europa tra i giovani 20-29enni diplomati e occupati.Alla luce del report 2016 della Global opportunity, è importante e urgente pensare a misure di sostegno al reddito e a un lavoro minimi. Altrimenti nel prossimo decennio, un altro miliardo di giovani che si affacceranno al mondo del lavoro che cosa faranno?" alt="Studio e Lavoro: Dopo i greci sono i giovani italiani quelli che se le passano peggio in EuropaNuovo allarme giovani. Oltre il 26,9%: più di un quarto del totale dei ragazzi tra i 15 e i 34 anni non studia, non lavora e non è in un percorso di formazione. Lo rileva l’ultima ricerca dell’Eurostat, sottolineando che dopo i greci sono i giovani italiani quelli che se le passano peggio in Europa. La percentuale di Neet, acronimo inglese di “Not in Education, Employment, or Training“, cioè persone non impegnate nello studio, né nel lavoro e né nella formazione, individui nella fascia d’età 15-34 anni che non studiano né lavorano è aumentata di oltre cinque punti.Nella media 2015 i neet under 35 in Italia erano il 25% del totale dei giovani (17,3% la media nell’area euro), percentuale inferiore solo alla Bulgaria e alla Grecia. Una zona grigia che riceve poca o nessuna attenzione da parte delle istituzioni, e che non è semplice esplorare ma che ha ormai raggiunto dimensioni preoccupanti e non solo in Italia. Secondo il Global opportunity report 2016, un’indagine condotta a livello globale da Dnv Gl, dal Global compact delle Nazioni Unite e da Monday Morning, nel mondo i giovani che oggi non stanno né studiando né lavorando sono 75 milioni, circa un quarto di tutti i ragazze e ragazze che oggi abitano il mondo. Una percentuale che è destinata ad aumentare, se non prenderanno provvedimenti, vista la crescita demografica ancora in corso.L’indagine che ha prodotto il Global opportunity report 2016 ha coinvolto oltre 5500 rappresentanti del mondo delle aziende, del governo e della società civile, e la disoccupazione giovanile è risultato essere il rischio che preoccupa di più tra quelli presi in considerazione raccogliendo il 42% delle indicazioni, precedendo quelli legati all’accelerazione delle emissioni dai trasporti (21%), la crisi mondiale del cibo (14%), la resistenza ai farmaci salvavita (15%) e la perdita della biodiversità degli oceani (8%).Secondo il rapporto le principali armi per combattere la disoccupazione dei giovani sono tre: incubare l’imprenditoria giovanile, sviluppare un mercato del lavoro digitale, coordinare competenze e mercato. Nel 2020, si legge nel report, a livello globale mancheranno 40 milioni di lavoratori con istruzione terziaria, nelle economie in via di sviluppo ne mancheranno 45 milioni con istruzione secondaria e ci saranno 95 milioni di lavoratori con istruzione di base in più rispetto a quelli che servono; si tratta di dati con cui cominciare già oggi a fare i conti, e a oggi l’Italia non è affatto ben posizionata per raccogliere la sfida.Come documenta ancora l’Eurostat, nella fascia d’età 30-34 anni l’Italia ha la popolazione con educazione terziaria più bassa d’Europa, con paesi come Romania e Malta che vantano performance migliori delle nostre. Al contempo, nel Bel Paese la popolazione (18-24 anni) che si è fermata alle medie inferiori e non partecipa ad altri corsi di formazione arriva al 14,7% del totale, la quarta più grande dell’Unione europea.Si tratta di un quadro scoraggiante, commenta Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, che collima però perfettamente con un tessuto economico e produttivo che non valorizza neanche le competenze acquisite: l’Italia ha sia il più basso tasso d’occupazione tra laureati nei paesi Ocse, sia la quarta peggiore performance d’Europa tra i giovani 20-29enni diplomati e occupati.Alla luce del report 2016 della Global opportunity, è importante e urgente pensare a misure di sostegno al reddito e a un lavoro minimi. Altrimenti nel prossimo decennio, un altro miliardo di giovani che si affacceranno al mondo del lavoro che cosa faranno?">

Nuovo allarme giovani. Oltre il 26,9%: più di un quarto del totale dei ragazzi tra i 15 e i 34 anni non studia, non lavora e non è in un percorso di formazione. Lo rileva l’ultima ricerca dell’Eurostat, sottolineando che dopo i greci sono i giovani italiani quelli che se le passano peggio in Europa. La percentuale di Neet, acronimo inglese di “Not in Education, Employment, or Training“, cioè persone non impegnate nello studio, né nel lavoro e né nella formazione, individui nella fascia d’età 15-34 anni che non studiano né lavorano è aumentata di oltre cinque punti.Nella media 2015 i neet under 35 in Italia erano il 25% del totale dei giovani (17,3% la media nell’area euro), percentuale inferiore solo alla Bulgaria e alla Grecia. Una zona grigia che riceve poca o nessuna attenzione da parte delle istituzioni, e che non è semplice esplorare ma che ha ormai raggiunto dimensioni preoccupanti e non solo in Italia. Secondo il Global opportunity report 2016, un’indagine condotta a livello globale da Dnv Gl, dal Global compact delle Nazioni Unite e da Monday Morning, nel mondo i giovani che oggi non stanno né studiando né lavorando sono 75 milioni, circa un quarto di tutti i ragazze e ragazze che oggi abitano il mondo. Una percentuale che è destinata ad aumentare, se non prenderanno provvedimenti, vista la crescita demografica ancora in corso.L’indagine che ha prodotto il Global opportunity report 2016 ha coinvolto oltre 5500 rappresentanti del mondo delle aziende, del governo e della società civile, e la disoccupazione giovanile è risultato essere il rischio che preoccupa di più tra quelli presi in considerazione raccogliendo il 42% delle indicazioni, precedendo quelli legati all’accelerazione delle emissioni dai trasporti (21%), la crisi mondiale del cibo (14%), la resistenza ai farmaci salvavita (15%) e la perdita della biodiversità degli oceani (8%).Secondo il rapporto le principali armi per combattere la disoccupazione dei giovani sono tre: incubare l’imprenditoria giovanile, sviluppare un mercato del lavoro digitale, coordinare competenze e mercato. Nel 2020, si legge nel report, a livello globale mancheranno 40 milioni di lavoratori con istruzione terziaria, nelle economie in via di sviluppo ne mancheranno 45 milioni con istruzione secondaria e ci saranno 95 milioni di lavoratori con istruzione di base in più rispetto a quelli che servono; si tratta di dati con cui cominciare già oggi a fare i conti, e a oggi l’Italia non è affatto ben posizionata per raccogliere la sfida.Come documenta ancora l’Eurostat, nella fascia d’età 30-34 anni l’Italia ha la popolazione con educazione terziaria più bassa d’Europa, con paesi come Romania e Malta che vantano performance migliori delle nostre. Al contempo, nel Bel Paese la popolazione (18-24 anni) che si è fermata alle medie inferiori e non partecipa ad altri corsi di formazione arriva al 14,7% del totale, la quarta più grande dell’Unione europea.Si tratta di un quadro scoraggiante, commenta Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, che collima però perfettamente con un tessuto economico e produttivo che non valorizza neanche le competenze acquisite: l’Italia ha sia il più basso tasso d’occupazione tra laureati nei paesi Ocse, sia la quarta peggiore performance d’Europa tra i giovani 20-29enni diplomati e occupati.Alla luce del report 2016 della Global opportunity, è importante e urgente pensare a misure di sostegno al reddito e a un lavoro minimi. Altrimenti nel prossimo decennio, un altro miliardo di giovani che si affacceranno al mondo del lavoro che cosa faranno?">Studio e Lavoro: Dopo i greci sono i giovani italiani quelli che se le passano peggio in EuropaNuovo allarme giovani. Oltre il 26,9%: più di un quarto del totale dei ragazzi tra i 15 e i 34 anni non studia, non lavora e non è in un percorso di formazione. Lo rileva l’ultima ricerca dell’Eurostat, sottolineando che dopo i greci sono i giovani italiani quelli che se le passano peggio in Europa. La percentuale di Neet, acronimo inglese di “Not in Education, Employment, or Training“, cioè persone non impegnate nello studio, né nel lavoro e né nella formazione, individui nella fascia d’età 15-34 anni che non studiano né lavorano è aumentata di oltre cinque punti.Nella media 2015 i neet under 35 in Italia erano il 25% del totale dei giovani (17,3% la media nell’area euro), percentuale inferiore solo alla Bulgaria e alla Grecia. Una zona grigia che riceve poca o nessuna attenzione da parte delle istituzioni, e che non è semplice esplorare ma che ha ormai raggiunto dimensioni preoccupanti e non solo in Italia. Secondo il Global opportunity report 2016, un’indagine condotta a livello globale da Dnv Gl, dal Global compact delle Nazioni Unite e da Monday Morning, nel mondo i giovani che oggi non stanno né studiando né lavorando sono 75 milioni, circa un quarto di tutti i ragazze e ragazze che oggi abitano il mondo. Una percentuale che è destinata ad aumentare, se non prenderanno provvedimenti, vista la crescita demografica ancora in corso.L’indagine che ha prodotto il Global opportunity report 2016 ha coinvolto oltre 5500 rappresentanti del mondo delle aziende, del governo e della società civile, e la disoccupazione giovanile è risultato essere il rischio che preoccupa di più tra quelli presi in considerazione raccogliendo il 42% delle indicazioni, precedendo quelli legati all’accelerazione delle emissioni dai trasporti (21%), la crisi mondiale del cibo (14%), la resistenza ai farmaci salvavita (15%) e la perdita della biodiversità degli oceani (8%).Secondo il rapporto le principali armi per combattere la disoccupazione dei giovani sono tre: incubare l’imprenditoria giovanile, sviluppare un mercato del lavoro digitale, coordinare competenze e mercato. Nel 2020, si legge nel report, a livello globale mancheranno 40 milioni di lavoratori con istruzione terziaria, nelle economie in via di sviluppo ne mancheranno 45 milioni con istruzione secondaria e ci saranno 95 milioni di lavoratori con istruzione di base in più rispetto a quelli che servono; si tratta di dati con cui cominciare già oggi a fare i conti, e a oggi l’Italia non è affatto ben posizionata per raccogliere la sfida.Come documenta ancora l’Eurostat, nella fascia d’età 30-34 anni l’Italia ha la popolazione con educazione terziaria più bassa d’Europa, con paesi come Romania e Malta che vantano performance migliori delle nostre. Al contempo, nel Bel Paese la popolazione (18-24 anni) che si è fermata alle medie inferiori e non partecipa ad altri corsi di formazione arriva al 14,7% del totale, la quarta più grande dell’Unione europea.Si tratta di un quadro scoraggiante, commenta Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, che collima però perfettamente con un tessuto economico e produttivo che non valorizza neanche le competenze acquisite: l’Italia ha sia il più basso tasso d’occupazione tra laureati nei paesi Ocse, sia la quarta peggiore performance d’Europa tra i giovani 20-29enni diplomati e occupati.Alla luce del report 2016 della Global opportunity, è importante e urgente pensare a misure di sostegno al reddito e a un lavoro minimi. Altrimenti nel prossimo decennio, un altro miliardo di giovani che si affacceranno al mondo del lavoro che cosa faranno?

Nuovo allarme giovani. Oltre il 26,9%: più di un quarto del totale dei ragazzi tra i 15 e i 34 anni non studia, non lavora e non è in un percorso di formazione. Lo...

Giappone Paese dove si vive di più, Italia quarta. La popolazione italiana è al quarto posto tra i Paesi membri dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse) per aspettativa di vita alla nascita con 82,8 anni. Davanti al Bel Paese vi sono il Giappone (83,4), la Spagna (83,2), e la Svizzera (82,9) anni. È quanto emerge dall’ultimo rapporto Health at a Glance dell’Ocse, basato sui dati del 2013. In tutto il mondo occidentale, spiega il documento, rimane più alta la speranza di vita delle donne, anche se la forbice si sta richiudendo. I più longevi sono i maschi svizzeri, con 80,7 anni, seguiti dagli italiani con 80,3 e dai giapponesi e spagnoli con 80,2. Tra le donne in testa vi sono sono le giapponesi con 86,6 anni, seguite da spagnole e italiane. La media Ocse, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” , è di 80,5 anni, con un guadagno di oltre 10 anni dal 1970 a oggi. Circa il 50% degli over 65, che rappresenta la media Ocse, riporta di essere in buona salute. Nuova Zelanda e Canada registrano rispettivamente il 90 e l’80%.">Giappone Paese dove si vive di più, Italia quarta. La popolazione italiana è al quarto posto tra i Paesi membri dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse) per aspettativa di vita alla nascita con 82,8 anni. Davanti al Bel Paese vi sono il Giappone (83,4), la Spagna (83,2), e la Svizzera (82,9) anni. È quanto emerge dall’ultimo rapporto Health at a Glance dell’Ocse, basato sui dati del 2013. In tutto il mondo occidentale, spiega il documento, rimane più alta la speranza di vita delle donne, anche se la forbice si sta richiudendo. I più longevi sono i maschi svizzeri, con 80,7 anni, seguiti dagli italiani con 80,3 e dai giapponesi e spagnoli con 80,2. Tra le donne in testa vi sono sono le giapponesi con 86,6 anni, seguite da spagnole e italiane. La media Ocse, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” , è di 80,5 anni, con un guadagno di oltre 10 anni dal 1970 a oggi. Circa il 50% degli over 65, che rappresenta la media Ocse, riporta di essere in buona salute. Nuova Zelanda e Canada registrano rispettivamente il 90 e l’80%." alt="Giappone Paese dove si vive di più, Italia quarta. La popolazione italiana è al quarto posto tra i Paesi membri dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse) per aspettativa di vita alla nascita con 82,8 anni. Davanti al Bel Paese vi sono il Giappone (83,4), la Spagna (83,2), e la Svizzera (82,9) anni. È quanto emerge dall’ultimo rapporto Health at a Glance dell’Ocse, basato sui dati del 2013. In tutto il mondo occidentale, spiega il documento, rimane più alta la speranza di vita delle donne, anche se la forbice si sta richiudendo. I più longevi sono i maschi svizzeri, con 80,7 anni, seguiti dagli italiani con 80,3 e dai giapponesi e spagnoli con 80,2. Tra le donne in testa vi sono sono le giapponesi con 86,6 anni, seguite da spagnole e italiane. La media Ocse, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” , è di 80,5 anni, con un guadagno di oltre 10 anni dal 1970 a oggi. Circa il 50% degli over 65, che rappresenta la media Ocse, riporta di essere in buona salute. Nuova Zelanda e Canada registrano rispettivamente il 90 e l’80%.">

Giappone Paese dove si vive di più, Italia quarta. La popolazione italiana è al quarto posto tra i Paesi membri dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse) per aspettativa di vita alla nascita con 82,8 anni. Davanti al Bel Paese vi sono il Giappone (83,4), la Spagna (83,2), e la Svizzera (82,9) anni. È quanto emerge dall’ultimo rapporto Health at a Glance dell’Ocse, basato sui dati del 2013. In tutto il mondo occidentale, spiega il documento, rimane più alta la speranza di vita delle donne, anche se la forbice si sta richiudendo. I più longevi sono i maschi svizzeri, con 80,7 anni, seguiti dagli italiani con 80,3 e dai giapponesi e spagnoli con 80,2. Tra le donne in testa vi sono sono le giapponesi con 86,6 anni, seguite da spagnole e italiane. La media Ocse, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” , è di 80,5 anni, con un guadagno di oltre 10 anni dal 1970 a oggi. Circa il 50% degli over 65, che rappresenta la media Ocse, riporta di essere in buona salute. Nuova Zelanda e Canada registrano rispettivamente il 90 e l’80%.">Giappone Paese dove si vive di più, Italia quarta. La popolazione italiana è al quarto posto tra i Paesi membri dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse) per aspettativa di vita alla nascita con 82,8 anni. Davanti al Bel Paese vi sono il Giappone (83,4), la Spagna (83,2), e la Svizzera (82,9) anni. È quanto emerge dall’ultimo rapporto Health at a Glance dell’Ocse, basato sui dati del 2013. In tutto il mondo occidentale, spiega il documento, rimane più alta la speranza di vita delle donne, anche se la forbice si sta richiudendo. I più longevi sono i maschi svizzeri, con 80,7 anni, seguiti dagli italiani con 80,3 e dai giapponesi e spagnoli con 80,2. Tra le donne in testa vi sono sono le giapponesi con 86,6 anni, seguite da spagnole e italiane. La media Ocse, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” , è di 80,5 anni, con un guadagno di oltre 10 anni dal 1970 a oggi. Circa il 50% degli over 65, che rappresenta la media Ocse, riporta di essere in buona salute. Nuova Zelanda e Canada registrano rispettivamente il 90 e l’80%.

Giappone Paese dove si vive di più, Italia quarta. La popolazione italiana è al quarto posto tra i Paesi membri dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse) per aspettativa di vita alla...

Italia 28° nel mondo, ancora davanti alla Francia, ma tra gli ultimi in Europa. EF English Live, la scuola d’inglese online più grande del mondo, presenta una fotografia dell’Europa sulla conoscenza dell’Inglese EF EPI 2015.
Nella classifica che ordina i Paesi per livello di competenza nella lingua inglese, sul podio trionfano svedesi, olandesi e danesi. Gli italiani invece, sono agli ultimi posti tra i Paesi europei.
L’Italia, nel 2015, si attesta al 28° posto nel ranking mondiale delle 70 nazioni in esame, dopo Paesi come la Spagna e la Germania ma prima della Francia, con un lieve peggioramento rispetto al 2014, quando era al 27° posto. Questo è il quadro che emerge dai dati forniti da EF English Live, che dal 2007 monitora annualmente i cambiamenti connessi alla conoscenza della lingua inglese in diversi Paesi (ad oggi 70).
L’Europa conferma il suo posto in testa all’indice, registrando i livelli di competenza più alti. I risultati migliori sono quelli ottenuti dall’Europa Settentrionale e da quella Centrale, le quali hanno via via rafforzato il proprio status. La Francia si distingue dal resto d’Europa per il suo basso livello di competenza d’inglese e si dimostra, in realtà, così indietro rispetto ai suoi vicini che il suo livello di competenza in inglese è simile a quelli dei paesi dell’estremo Est Europeo. Forse a causa di una avversione culturale all’inglese o dell’incapacità di riformare il sistema scolastico, la Francia sta seguendo una traiettoria diversa dai suoi vicini.

Italia 28° nel mondo, ancora davanti alla Francia, ma tra gli ultimi in Europa. EF English Live, la scuola d’inglese online più grande del mondo, presenta una fotografia dell’Europa sulla conoscenza dell’Inglese EF EPI 2015. Nella classifica che ordina i Paesi per livello di competenza nella lingua inglese, sul podio trionfano svedesi, olandesi e danesi. Gli italiani invece, sono agli ultimi posti tra i Paesi europei. L’Italia, nel 2015, si attesta al 28° posto nel ranking mondiale delle 70 nazioni in esame, dopo Paesi come la Spagna e la Germania ma prima della Francia, con un lieve peggioramento rispetto al 2014, quando era al 27° posto. Questo è il quadro che emerge dai dati forniti da EF English Live, che dal 2007 monitora annualmente i cambiamenti connessi alla conoscenza della lingua inglese in diversi Paesi (ad oggi 70). L’Europa conferma il suo posto in testa all’indice, registrando i livelli di competenza più alti. I risultati migliori sono quelli ottenuti dall’Europa Settentrionale e da quella Centrale, le quali hanno via via rafforzato il proprio status. La Francia si distingue dal resto d’Europa per il suo basso livello di competenza d’inglese e si dimostra, in realtà, così indietro rispetto ai suoi vicini che il suo livello di competenza in inglese è simile a quelli dei paesi dell’estremo Est Europeo. Forse a causa di una avversione culturale all’inglese o dell’incapacità di riformare il sistema scolastico, la Francia sta seguendo una traiettoria diversa dai suoi vicini.

Italia 28° nel mondo, ancora davanti alla Francia, ma tra gli ultimi in Europa. EF English Live, la scuola d’inglese online più grande del mondo, presenta una fotografia dell’Europa sulla conoscenza dell’Inglese EF EPI...