CHIEVO-JUVENTUS: Allegri Record

CHIEVO-JUVENTUS. Al tecnico bianconero Massimiliano Allegri non interessano i record. La Juve e’ a quota 11 successi di fila e domani contro il Chievo potrebbe eguagliare la striscia dell’era Conte ma il tecnico guarda piu’ all’obiettivo...




CHIEVO-JUVENTUS. Al tecnico bianconero Massimiliano Allegri non interessano i record. La Juve e’ a quota 11 successi di fila e domani contro il Chievo potrebbe eguagliare la striscia dell’era Conte ma il tecnico guarda piu’ all’obiettivo finale. “Da qui alla fine mancano 17 partite, non basta vincerne 12 di seguito, ne’ 13, 14 o 15. Se poi nelle ultime partite non riusciamo a fare i punti necessari per vincere lo scudetto, il record non serve a niente. Dobbiamo pensare alla partita di domani, che e’ molto complicata, contro una squadra che corre molto, pressa molta. Giochiamo alle 12:30 per cui bisogna svegliarsi subito ed essere pronti per la partita. Non possiamo avere distrazioni, domani abbiamo anche la possibilita’, anche se provvisoriamente, di andare in testa al campionato.

Dobbiamo rispettare il Chievo come bisogna rispettare Genoa e Frosinone, domani e’ una vittoria che va fatta”.

La bella prova in Coppa Italia sembra aver aperto la crisi in casa Inter ma Allegri tiene ancora in considerazione i nerazzurri nella corsa al titolo. “In questo momento l’Inter non e’ favorita perche’ e’ qualche punto dietro il Napoli ma non e’ tagliata fuori dalla lotta scudetto. Non dimentichiamo due mesi fa cosa veniva detto della Juve nei confronti dell’Inter. Il calcio va affrontato con equilibrio, mercoledi’ abbiamo fatto una buona partita contro una buona Inter, mettiamoci anche i meriti della Juve”.

Potrebbe interessarti...