Dove Vedere INTER FROSINONE Streamin: Diretta Video su DAZN

Inter-Frosinone Streming senza Rojadirecta: partita che possiamo vedere in diretta tv e video streaming gratis alle 20:30 di sabato 24 novembre 2018 dopo Juventus-Spal delle 18 e Udinese-Roma delle 15. La partita si gioca allo Stadio Giuseppe Meazza...




Inter-Frosinone Streaming Rojadirecta DAZN.

Inter-Frosinone Streming senza Rojadirecta: partita che possiamo vedere in diretta tv e video streaming gratis alle 20:30 di sabato 24 novembre 2018 dopo Juventus-Spal delle 18 e Udinese-Roma delle 15. La partita si gioca allo Stadio Giuseppe Meazza di Milano: partita valida come terzo anticipo della 13a giornata di Serie A di calcio. Ecco dove vedere Inter-Frosinone streaming oppure in diretta televisiva.

E’ in programma a San Siro la partita delle ore 20:30 di questo sabato di Serie A che vedrà di fronte Inter e Frosinone. I nerazzurri devono riscattarsi in campionato dalla scoppola subita sul campo dell’Atalanta 15 giorni fa e dimostrare che quel 4-1 non ha lasciato strascichi sulla rincorsa alle prime posizioni di classifica. I ciociari, dal canto loro, sono chiamati ad una difficile impresa per continuare sull’ottima strada intrapresa da qualche settimana a questa parte.

Potete vedere Inter-Frosinone in televisione con la diretta tv sul digitale di DAZN anche in alta definizione HD. Non viene trasmessa su Sky quindi. Sky mostrerà i video gol highlights nel post incontro.

Inter-Frosinone streaming gratis e diretta online.

Inter-Frosinone video streaming gratis sarà disponibile per gli abbonati su DAZN, servizio streaming riservato per la visione su pc, smartphone e tablet e quindi su iPhone, iPad, Android o Samsung Apps. Ricordiamo che il raccoglitore di web links internet, Rojadirecta ITA, anche se raggiungibile in con una connessione VPN, in Italia è considerato illegale.

Come alternativa potete cercare la partita Inter-Frosinone anche su Video YouTube e Facebook Live-Stream, ultime mode per il calcio streaming.

Sulle formazioni di Inter-Frosinone. Allarme terzini per Luciano Spalletti. Sono ai box infatti Vrsaljko (elongazione del bicipite femorale) e Dalbert (distrazione al gemello mediale, fuori 15-20 giorni). Sulle fasce l’allenatore nerazzurro avrà a disposizione i soli D’Ambrosio e Asamoah. In compenso è pienamente recuperato Radja Nainggolan, che tuttavia dovrebbe essere preservato per il match di Champions League contro il Tottenham. In mediana favoriti Joao Mario, Borja Valero e Gagliardini, vista l’assenza di Brozovic per squalifica. In attacco chance per Lautaro. Rientrato dalla Nazionale, Pinamonti si è unito al gruppo. A parte Ciano e Soddimo. Solo il primo c’è la speranza di vederlo in panchina a San Siro. L’assenza di Ciano sembra orientare lo schieramento ad un 3-5-2. I tre dietro: Goldaniga, Ariaudo e Capuano. A centrocampo ballottaggio fra Cassata e Gori a fianco di Maiello e Cibsah. Sugli esterni Beghetto e Zampano. Infine in avanti a fianco di Ciofani da valutare le condizioni di Campbell di ritorno dal Perù dove ha giocato con il suo Costarica. Eventualmente l’alternativa sarà Vloet. Hallfredsson continua a sottoporsi a sedute di terapie al ginocchio.

Pillole di Inter-Frosinone. Con la sconfitta di Bergamo della 12a giornata l’Inter ha interrotto una striscia di 7 vittorie consecutive in campionato. In casa i nerazzurri non perdono dalla partita col Parma del 15 settembre scorso: si giocava allora la 4a giornata di campionato. Il Frosinone viene da 4 risultati utili consecutivi, grazie ai quali si è rimesso in corsa nella lotta per la salvezza. Nell’unico precedente giocato in Serie A a San Siro, nel campionato 2015/2016, l’Inter s’impose per 4-0.

Potrebbe interessarti...