Dove vedere Sassuolo-Milan Streaming TV Gratis Online Video: Berardi vs Leao

Sassuolo-Milan streaming gratis con i links online però senza Rojadirecta. Fischio d’inizio alle 18:30 di oggi martedì 30 agosto 2022 subito prima di Inter-Cremonese e Roma-Monza, entrambe che si giocheranno alle 20:45. Inizia così la 4a giornata...



milan streaming rojadirecta video diretta gratis online

Sassuolo-Milan streaming gratis con i links online però senza Rojadirecta. Fischio d’inizio alle 18:30 di oggi martedì 30 agosto 2022 subito prima di Inter-Cremonese e Roma-Monza, entrambe che si giocheranno alle 20:45. Inizia così la 4a giornata del campionato di calcio di Serie A: primo turno infrasettimanale.

Mentre aspettiamo il calcio d’inizio della partita in diretta tv, andiamo a scoprire le probabili formazioni e dove vedere Sassuolo-Milan streaming gratis online.

Sassuolo-Milan, probabili formazioni

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Erlic, Ferrari, Rogerio; Frattesi, Lopez, Thorstvedt; Berardi, Pinamonti, Kyriakopoulos. Allenatore: Dionisi. A disposizione in panchina: Pegolo, Russo, Marchizza, Ayhan, Tressoldi, Henrique, Harroui, Obiang, D’Andrea, Alvarez, Ceide, Defrel.

Mlan (4-2-3-1): Maignan; Florenzi, Kjaer, Tomori, Hernandez; Bennacer, Pobega; Saelemaekers, Diaz, Leao; Giroud. Allenatore: Pioli. A disposizione in panchina: Tatarusanu, Mirante, Calabria, Gabbia, Kalulu, Ballo-Touré, Tonali, Adli, Bakayoko, Messias, De Ketelaere, Lazetic.

Arbitro: Ayroldi di Molfetta. Guardalinee: Tolfo e Rocca. 4° Uomo: Rapuano. VAR: Banti. Assistente VAR: Bindoni.

Sassuolo-Milan streaming gratis diretta online senza Rojadirecta

Sassuolo-Milan in diretta tv è disponibile solo su DAZN. L’applicazione è scaricabile sulle moderne smart tv oppure sulle console di gioco PlayStation e Xbox, utilizzabile su dispositivi come TIMVISION Box, Amazon Fire TV Stick e Google Chromecast. Match fruibile anche in streaming calcio gratis (per gli abbonati) con l’app anche con i vostri smartphone, tablet e pc.

Alternativa per vedere Sassuolo-Milan streaming al posto di Rojadirecta italiano

Se non riuscite ad accedere al sito ufficiale di Rojadirecta Online, potete provare a cercare Sassuolo-Milan Rojadirecta su Video YouTube e Facebook Live-Stream, ultime mode per il calcio streaming. Per seguire la cronaca testuale della sfida live puoi colelgarti al sito della Gazzetta dello Sport. A parte quelle menzionate sopra, non ci sono altre alternative per vedere Sassuolo-Milan mentre su internet.

Il frustrante pareggio per 2-2 del Sassuolo nella trasferta lo scorso fine settimana contro lo Spezia potrebbe pure averlo visto strappare un punto, ma il modo in cui ha sprecato un vantaggio per 1-0 ad inizio partita è motivo di preoccupazione. Evidentemente manca ancora l’influenza di giocatori come Gianluca Scamacca, ma la squadra emiliana dovrà ora concentrarsi rapidamente sull’arrivo della squadra ospite campione in carica del Milan, squadra che il Sassuolo ha in modo sorprendente battuto in due degli ultimi tre scontri diretti, anche se entrambi sono stati giocati a Milano.

Solo una prestazione molto disciplinata potrebbe portare il Sassuolo a vincere partite casalinghe consecutive all’inizio di una stagione di Serie A per la terza volta in assoluto, dopo avere vinto per 1-0 contro i nuovi arrivati del Lecce. Le probabilità che ciò possa accadere, nonché quelle di cominciare una stagione casalinga nella massima serie non subendo gol (convalidati) in partite consecutive per la prima volta in assoluto, sembrano alte, dopo le sei sconfitte consecutive negli scontri diretti casalinghi, con degli svantaggi già alla fine dei primi tempi, con l’ultimo di questi scontri che ha visto a maggio una sconfitta per 3-0, che ha impedito al Sassuolo di concludere per il terzo anno di fila una stagione nella metà alta della classifica di Serie A.

Quella vittoria per 3-0 ottenuta qui dal Milan nell’ultima giornata della scorsa stagione ha interrotto l’attesa di 11 anni dei ‘Rossoneri’ per uno ‘Scudetto’. Compiono ora questa trasferta verso sud-est dopo la vittoria imponente per 2-0 contro il Bologna, ed hanno una chiara opportunità qui di portare a dieci i propri punti sui dodici possibili finora. Ciò vedrebbe il Milan migliorare i risultati ottenuti nelle prime quattro partite delle ultime cinque stagioni in cui non era riuscito a difendere un titolo, dopo il successo del 1993/94, nella cui stagione il Milan subì solo 15 gol.

Almeno in teoria, sembra che il Milan stia prendendo fiducia da quella famosa difesa che aveva negli anni ’90 del secolo scorso, specialmente negli ultimi minuti delle trasferte. Ciò è dimostrato dall’imbattibilità in 13 trasferte di Serie A dallo scorso dicembre in poi (9 vittorie, 4 pareggi), che include cinque vittorie senza subire gol, ed un solo gol su azione subìto nel corso dei secondi tempi.

Potrebbe interessarti...