Vacanze 2020: Isola d’Elba tra mare, natura e cultura

Le vacanze di quest’anno saranno fortemente condizionate dall’emergenza coronavirus. Per fortuna, aggiungiamo noi, perché questa emergenza ci “costringerà” a rimanere in Italia ed a riscoprire i luoghi più belli offerti dalla nostra Penisola....



Vacanze 2020: Isola d’Elba tra mare, natura e cultura.

Le vacanze di quest’anno saranno fortemente condizionate dall’emergenza coronavirus. Per fortuna, aggiungiamo noi, perché questa emergenza ci “costringerà” a rimanere in Italia ed a riscoprire i luoghi più belli offerti dalla nostra Penisola. Tra questi c’è l’Isola d’Elba, un luogo incantato tra mare cristallino, cultura e natura. Vuoi trascorrere le tue vacanze estive all’Isola D’Elba? Acquista il traghetto per l’Isola d’Elba al miglior costo e godi delle bellezze dell’isola.

L’isola si raggiunge tutto l’anno dal Porto di Piombino (Toscana) in un’ora di traghetto, costeggiando gli isolotti di Cerboli e Palmaiola, con splendida vista panoramica sull’isola di Capraia. A tenervi compagnia durante il tragitto, i gabbiani affamati di biscotti (e quant’altro) volteggianti sopra di voi.

I comuni dell’Isola

L’isola d’Elba, per quanto piccola, ha una buffa peculiarità: è suddivisa in otto comuni diversi. Questa suddivisione ha origini storiche: alcuni dei comuni dell’Isola d’Elba basarono la loro economia sulla pesca, altri sull’agricoltura, altri ancora sulla pastorizia e l’estrazione del granito. Pur essendo minima la distanza che li divide, si differenziano tuttora per dialetto, tradizioni e cibo. Tra i comuni dell’Isola d’Elba, Portoferraio è quello più grande, nonché capoluogo dell’isola.

È il paese dove arrivano la maggior parte dei traghetti ed è quello che l’inverno rappresenta il fulcro della vita isolana: scuole, aziende, negozi e tutte le attività non turistiche restano attive anche al di fuori della stagione estiva. Il lungomare portoferraiese è punteggiato da negozi e ristoranti: vi consiglio di fermarvi all’ Apino del Polpaio (il termine “apino” si riferisce all’Ape Car Piaggio, ndr) e ordinare una granfia di polpo lesso oppure un bel fritto misto da gustarvi per la strada.

Tappa obbligatoria le Fortezze, dalle quali potrete avere una meravigliosa vista sul golfo; se vi appassiona la materia date uno sguardo pure al Teatro dei Vigilanti, piccolo gioiello storico della città.

Campo nell’Elba

Nella parte a sud dell’isola, troviamo Campo nell’Elba, uno degli 8 comuni dell’Isola d’Elba nato come piccolo villaggio di pescatori, divenuto oggi uno dei paesi più popolati durante l’estate, grazie alla presenza di numerose attività turistiche: alberghi, ristoranti, bar e discoteche. La spiaggia è la più lunga dell’isola, non a caso adibita infatti a spazio per feste e manifestazioni che richiamano ogni anno moltissime persone.

Tra natura e cultura

I paesaggi sono il punto forte dell’Isola d’Elba e i viaggiatori che vi si recano per le proprie vacanze estive non possono perdere il Monte Capanne con i suoi 1019 metri di altitudine: è la meta ideale per gli amanti del trekking e delle passeggiate. Coloro che amano il mare invece non possono perdersi le splendide spiagge dell’isola, come Marciana Marina, Lacona, Pomonte, Sant’Andrea e Rio nell’Elba. Gli amanti della storia e della cultura troveranno il giusto sfogo all’Isola d’Elba.

In questa splendida destinazione infatti sono presenti forti, castelli e torri, oltre a diversi borghi che ospitano durante l’anno numerose sagre e festività tipiche. Da non perdere ci sono il Forte Inglese a Portoferraio, la Fortezza del Giogo, da cui ammirare un panorama unico che spazia fino all’Isola del Giglio, e la Fortezza di Marciana che durante l’estate ospita mostre ed eventi culturali.

Potrebbe interessarti...