Automobili: un italiano su due non rinuncia alla sicurezza

Nella scelta dell’auto nuova gli italiani non pensano solo ai consumi e al rapporto qualità/prezzo della vettura, anche la sicurezza è un fattore determinante come rivela la nuova ricerca di automobile punto it “L’auto e la sicurezza”. Un...




Nella scelta dell’auto nuova gli italiani non pensano solo ai consumi e al rapporto qualità/prezzo della vettura, anche la sicurezza è un fattore determinante come rivela la nuova ricerca di automobile punto it “L’auto e la sicurezza”.

Un italiano su due non rinuncia alla sicurezza nella scelta dell’auto nuova, optando per l’ESS, la frenata di emergenza e il sistema biometrico di allerta a livello di dispositivi. BMW si rivela il brand ritenuto più sicuro seguito da Audi e Mercedes.

Gli italiani al momento di decidere per l’acquisto di un’auto nuova non rinunciano certamente alla sicurezza, che anzi rimane uno dei fattori decisivi nella valutazione, come messo in luce dalla nuova ricerca di automobile

punto it  in collaborazione con Gfk Eurisko “L’auto e la sicurezza”.

Nella classifica dei fattori valutati al momento dell’acquisto di un’auto nuova, la sicurezza si piazza al 3° posto scelta da un italiano su due (51%), subito dopo il rapporto qualità/prezzo (76%) e la qualità/affidabilità (52%), prima dei consumi (49%), la linea esterna (30%), la spaziosità (20%) e le prestazioni (18%).

Tra le marche considerate più sicure, gli uomini mettono al primo posto BMW (41%), al secondo Audi (31%) e al terzo Mercedes (29%); mentre il podio femminile vede BMW e Audi ex equo (35%) seguite da Fiat (30%). “

Potrebbe interessarti...