Divertente mostra fotografica sulla piccola Fiat 500 con Barbara Oggero

Giovedì 22 ottobre si inaugura alla Mirafiori Galerie di Torino una divertente mostra fotografica che ha come protagonista una piccola Fiat 500. Frutta, verdura, una piccola 500 azzurra e il talento di una fotografa professionista. Sono questi gli ingredienti...



Divertente mostra fotografica sulla piccola Fiat 500 con Barbara Oggero

Giovedì 22 ottobre si inaugura alla Mirafiori Galerie di Torino una divertente mostra fotografica che ha come protagonista una piccola Fiat 500.

Frutta, verdura, una piccola 500 azzurra e il talento di una fotografa professionista. Sono questi gli ingredienti della nuova rassegna “Mini Car & the Big Food”, allestita alla Mirafiori Galerie di Torino dal 22 ottobre al 29 novembre.

Oltre 30 sorprendenti still life mettono in relazione in modo inaspettato frutta e ortaggi di stagione con un modellino di Fiat 500, mitica e indiscussa regina delle citycar da oltre cinquant’anni che anche in questa occasione si trova a suo agio e risponde con ironia a tutte le ambientazioni create da Barbara Oggero, dando vita così a suggestioni coinvolgenti e inattese.

Come spesso accade per i progetti migliori, tutto è iniziato per caso. Tornando dal mercato con le sporte della spesa cariche di frutta e verdura, Barbara Oggero, scrittrice di viaggi e fotografa di storie, trova per strada il modellino, perduto chissà da chi e quando. “Era minuscolo, azzurro e ruvido al punto da farmi pensare che fosse una zolletta di zucchero – spiega Barbara – Inutile negare la simpatia che quel piccolo oggetto ha suscitato in me fin da subito, perché mi ha ricordato la mia prima auto (che era un vecchio cinquino giallo paglierino) e

quella attuale, restyling della gloriosa utilitaria”.

L’episodio dà il via a un gioco creativo, che vede Barbara allestire un piccolo set fotografico in cui il modellino e gli ortaggi appena acquistati interagiscono in modo spiritoso. Il risultato la convince e nei mesi successivi, sempre con prodotti stagionali e tipici della cucina italiana, la Oggero sviluppa altre composizioni capaci di esaltare la sinuosità delle forme con immagini sempre nuove e diverse. Ed ecco così nascere i soggetti della mostra, tra i quali gli scatti che vedono la 500 parlare con un carciofo in “Dici a me?”; portata in trionfo da un mazzo di asparagi in “Sulle punte”; circondata da mezza dozzina di uova in “Coccodè”; guidare una fila di ciliegie in “Una tira l’altra” e attraversare una verza quasi fosse una foresta in “Amazzonia”.

Con la mostra Mini Car & the Big Food la Mirafiori Galerie rende omaggio al tema di Expo Milano 2015, il più grande evento dedicato al cibo mai organizzato e che si chiuderà il prossimo 31 ottobre.

Potrebbe interessarti...