Pogba Juventus con un nuovo Look

Vivranno pure vite sempre sulla cresta dell’onda, fra grandi glorie sportive, serate esclusive e ogni tipo di comfort, ma anche i calciatori non sono immuni da brutte sorprese. Quando si tratta di case svaligiate, purtroppo, sono proprio i campioni...




Pogba Juventus con un nuovo Look

Vivranno pure vite sempre sulla cresta dell’onda, fra grandi glorie sportive, serate esclusive e ogni tipo di comfort, ma anche i calciatori non sono immuni da brutte sorprese. Quando si tratta di case svaligiate, purtroppo, sono proprio i campioni del calcio a entrare maggiormente nei radar dei malviventi più esperti.

Approfittando di assenze dovute ad una partita in trasferta, oppure alle chiamate delle Nazionali che costringono i nostri beniamini a lunghi viaggi intercontinentali, i ladri non incontrano spesso alcuna difficoltà a introdursi nelle ville ricche di preziosi lasciate incustodite dai calciatori.

Nonostante gli stipendi stratosferici, sorprende parecchio che questi appartamenti da sogno siano sprovvisti di allarmi casa sofisticati e in grado di tenere ben lontani i malintenzionati. E a riempire le pagine di cronaca arrivano spesso notizie che parlano di svariate migliaia di euro di bottino.

Guardando da vicino alle tristi storie sulle rapine nelle abitazioni delle star del calcio, balza subito all’occhio che a essere più colpiti sono i fuoriclasse delle storiche squadre di Serie A.

In cima alla speciale classifica dei furti troviamo la Roma, con una lista di giocatori davvero lunghissima. La rosa si compone di grandi campioni del passato come Batistuta, Panucci e Delvecchio, mentre negli ultimi anni hanno visto la propria abitazione saccheggiata anche il centrocampista Nainggolan e l’attaccante Gervinho, oltre all’ex difensore della Nazionale Italiana Federico Balzaretti.

In seconda posizione troviamo la sponda della Milano rossonera, con il tridente delle meraviglie Seedorf – Balotelli – Robinho.

Il valore del patrimonio sottratto ai tre campioni è notevole, sfiorando astronomiche cifre a sei zeri: le autorità riportano la notizia dell furto di intere casseforti colme di contanti, di Rolex del valore di 30 mila euro e di fiammeggianti Porsche.

Non solo Derby d’Italia per Inter e Juve. Le due storiche avversarie si posizionano al terzo posto con un solo giocatore colpito da furti recenti per compagine. Qualche anno fa è toccato al giovane centrocampista Obi, mentre l’astro nascente bianconero Pogba (nella foto in alto) ha subito la stessa sorte proprio mentre era impegnato nell’ultima sfida con i nerazzurri.

Strano è invece il caso del Napoli. Nonostante i calciatori campani militanti in altre squadre si imbattano spesso in pessime avventure, come quanto accaduto in passato a Di Natale e Quagliarella, i giocatori con la casacca azzurra vengono presi di mira solo all’estero.

Ad esempio, l’ex idolo dei tifosi napoletani Ezequiel Lavezzi ha dovuto fare i conti con ben due rapine messe a segno nella sua villa a Parigi. La prima, risalente all’ottobre 2012, ha purtroppo coinvolto anche i parenti del giocatore, presenti in casa al momento del furto, mentre con la seconda i ladri hanno sottratto svariati beni di valore durante una trasferta del calciatore in Qatar l’autunno scorso.

Articolo realizzato in collaborazione con GEOtec Sistemi.

Potrebbe interessarti...