Chirurgia estetica maschile

Donne, uomini, giovanissimi e fanciulle in tenera età: ormai la chirurgia estetica è diventata un passaporto per la felicità, fa parte di un gioco sottile della seduzione. L’esposizione e la cura del proprio corpo, un tempo appannaggio solo...




Chirurgia estetica maschile

Donne, uomini, giovanissimi e fanciulle in tenera età: ormai la chirurgia estetica è diventata un passaporto per la felicità, fa parte di un gioco sottile della seduzione. L’esposizione e la cura del proprio corpo, un tempo appannaggio solo delle donne, è oggi profondamente radicato anche nel mondo maschile. Sono tanti gli studi medico chirurgici presenti a Firenze che includono nella loro offerta anche la cosiddetta chirurgia estetica maschile, ossia l’insieme degli interventi chirurgici e dei trattamenti estetici destinati ad un pubblico maschile, tra cui, per esempio, l’intervento di ginecomastia, o chirurgia del seno maschile. La crescita degli interventi di chirurgia plastica maschile a Firenze è perfettamente in linea con i dati divulgati dalle maggiori organizzazioni internazionali del settore.

Numeri in aumento per la chirurgia plastica e la chirugia estetica.

Secondo la Società Americana di Chirurgia Plastica ed Estetica, il numero di interventi di chirurgia estetica è cresciuto del 274% fra il 1997 e il 2014. La crescita della domanda di medicina e chirurgia estetica è però molto rallentata negli ultimi anni infatti, fra il 2013 a 2014, la medicina estetica è cresciuta “solo” del 3% (15,6 milioni di trattamenti) e sempre nelle stresso asso temporale la chirurgia è cresciuta dell’1% (5,8 milioni di interventi chirurgici).

I trattamenti di medicina estetica più frequentemente eseguiti.

1) Botox o tossina botulinica: 6,7 milioni di trattamenti + 6% rispetto al 2013.

2) Fillers come acido ialuronico: 2,3 millioni di trattamenti + 3% rispetto al 2013.

3) Peeling chimici: 1,2 millioni di trattamenti + 7% rispetto al 2013.

4) Laser per la depilazione: 1,1 millioni di trattamenti + 3% rispetto al 2013.

Preferenze nella chirurgia estetica: Mastoplastica additiva, Rinoplastica, Liposuzione, Blefaroplastica, Lifting viso.

Per quanto riguarda la chirurgia estetica il primo intervento chirurgico rimane la mastoplastica additiva, anche se in lieve flessione, seguita dalla rinoplastica, poi la liposuzione, la blefaroplastica e infine il lifting del viso. In ordine:

1) Mastoplastica additiva: 286,254 interventi – 1% rispetto al 2013.

2) Rinoplastica: 217,124 interventi – 2% rispetto al 2013.

3) Liposuzione: 210,552 interventi + 5% rispetto al 2013.

4) Blefaroplastica: 206,509 interventi + 4% rispetto al 2013.

5) Lifting viso: 128,266 interventi – 4% rispetto al 2013.

La chirurgia plastica estetica maschile.

La chirurgia plastica estetica maschile dal 2000 in poi è in grande crescita, con la blefaroplastica, la rinoplastica e la liposuzione che sono gli interventi maggiormente richiesti dagli uomini anche a Firenze. Tuttavia, la stragrande maggioranza delle procedure di chirurgia plastica sono ancora mirati verso le donne, con scarsa attenzione verso gli uomini.

Potrebbe interessarti...