Ryanair taglia 600 posti di lavoro per colpa del governo Renzi

Chiusura da ottobre delle basi di Alghero e Pescara, con il conseguente taglio di alcune rotte e la chiusura di tutti i voli aerei di Crotone



Ryanair taglia 600 posti di lavoro per colpa del governo Renzi

CROTONE – Sembra una ripicca quella che sta per essere attuata dalal compagnia aerea low cost Ryanair.

“L’illogica decisione del governo italiano di aumentare ancora le tasse municipali” provocherà la chiusura da ottobre delle basi di Alghero e Pescara, con il conseguente taglio di alcune rotte e la chiusura di tutti i voli aerei di Crotone. Durante una conferenza stampa, Ryanair ha spiegato che saranno chiuse 16 rotte in totale, ma che la cosa più grave sarà il taglio di 600 posti di lavoro oltre alla conseguente perdita di 800 mila clienti.

Potrebbe interessarti...