AutoScout24: Le supercar non conoscono crisi economica

Un fascino che non conosce crisi, soprattutto in Italia, dove la passione per le auto sportive sembra non scemare nel tempo. Anche nel 2016, infatti, le vetture...



AutoScout24: Le supercar non conoscono crisi

Un fascino che non conosce crisi, soprattutto in Italia, dove la passione per le auto sportive sembra non scemare nel tempo. Anche nel 2016, infatti, le vetture da oltre 250mila euro e con potenza superiore ai 400 cavalli, hanno messo a segno un risultato da incorniciare. Secondo il tradizionale report che AutoScout24, il più grande sito di annunci auto in Europa con più di 2,5 milioni di veicoli online, dedica a questa tipologia di modelli, l’anno appena chiuso ha messo a segno nel Bel Paese un aumento di richieste di supercar del 31%. La regina delle più desiderate, per il secondo anno consecutivo, è risultata la Lamborghini Aventador.

Alle spalle del “mostro” di Sant’Agata Bolognese si piazza un’icona dell’automobilismo d’elite, la Porsche 911, seconda anche nel 2015. Si tratta dell’unica vettura tedesca in classifica, perché quando si parla di alte prestazioni, gli italiani cercano in casa. Terzo, infatti, il nuovo gioiello di Maranello, la Ferrari 488, che lascia dietro la versione precedente che è stata chiamata a sostituire, la 458 Italia. In quinta posizione un’auto per pochi selezionatissimi appassionati, LaFerrari, un mix di tecnologia corsaiola da quasi 1000 cavalli, realizzata in appena 499 esemplari.

Sul sito sono ben 8 quelle disponibili con prezzi da far tremare le vene ai polsi: si va dai quasi 5 milioni agli appena 2,5 milioni per il modello 2014.

Sesta e settima due altri mostri sacri della produzione di Maranello: la Ferrari 512, ovvero l’ultima Testarossa della storia, e l’inarrivabile F40 che arriva a una quotazione di un milione 350 mila euro.

Le ultime tre della classifica ci riportano in Casa Lambo. Ottava si piazza l’Huracán, nona la Diablo, e decima la Countach, un modello che segnò la svolta stilistica del brand grazie alla matita di un guru, quel Marcello Gandini che diede forma e anima alla Miura ma anche all’Alfa Montreal e alla mitica Lancia Stratos.

Tornando con i piedi per terra è stato pubblicato l’AGPI, l’indice che misura il costo medio di tutte le inserzioni presenti (oltre 415mila) su AutoScout24. A dicembre si sono raggiunti i 14.576 euro contro i 14.466 euro di novembre con un incremento rispetto al mese precedente dello 0,8%. Sul fronte dei modelli non si registrano sostanziali differenze nella classifica: la Volkswagen Golf rimane in testa fra le auto più ricercate del mese; dietro la Bmw Serie 3 seguita dall’Audi A3. Si conferma quarta l’Audi A4. Quinta la Fiat Panda mentre slitta al decimo posto la Fiat 500.

Potrebbe interessarti...