Medvedev: “In arrivo un Nuovo Ordine Finanziario Mondiale”

Un nuovo ordine mondiale finanziario sta arrivando e l’Occidente non giocherà più un ruolo di primo piano, ha affermato mercoledì Dmitry Medvedev, ex presidente della Russia e attuale vicepresidente del Consiglio di sicurezza del Paese. “Mentre...



Medvedev: "In arrivo un Nuovo Ordine Finanziario Mondiale"

Un nuovo ordine mondiale finanziario sta arrivando e l’Occidente non giocherà più un ruolo di primo piano, ha affermato mercoledì Dmitry Medvedev, ex presidente della Russia e attuale vicepresidente del Consiglio di sicurezza del Paese.

“Mentre i nostri avversari continuano il loro lavoro senza successo, il mondo si sta lentamente muovendo verso una nuova logica delle relazioni economiche globali e un sistema finanziario rinnovato”, ha scritto Medvedev sul suo account Telegram, aggiungendo che “i vecchi garanti [del vecchio modello] si sono compromessi troppo”.

Secondo l’alto funzionario, l’Occidente “ha offuscato la sua reputazione” bloccando le riserve della Banca centrale russa. “Impossibile fidarsi di chi blocca i conti di altri Stati, ruba i beni aziendali e i beni personali di altre persone, compromettendo i principi del sacro diritto della proprietà privata“.

Allo stesso modo, il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo ha sottolineato che si sta perdendo fiducia nelle valute di riserva come il dollaro o l’euro. E si domanda: “Che tipo di riserve sono queste se i loro obblighi sono congelati ed effettivamente inadempienti da politici pazzi che sono disposti a portare i soldi dei loro contribuenti, per il bene di una vittoria sconosciuta nella guerra, a ‘fino all’ultimo ucraino’?”.

Medvedev ha riassunto che, in ogni caso, “il nuovo ordine mondiale finanziario dovrà essere negoziato” e ha sottolineato che il ruolo di primo piano sarà svolto da Paesi che “hanno un’economia forte e avanzata, finanze pubbliche sane e un sistema monetario solido“.

Potrebbe interessarti...